Home / Attualita' / Sulla fiera della caccia a Macomer

Sulla fiera della caccia a Macomer

Gentili signore e signori,

ho appreso dai mezzi di informazione https://iocaccio.it/a-macomer-tutto-pronto-per-la-2a-edizione-della-fiera-della-caccia-pesca-e-tempo-libero/ che dal 16 al 18 Giugno a Macomer (NU) si svolgerà la 2ª edizione della “Fiera della Caccia, Pesca e Tempo Libero”, “il più grande evento fieristico venatorio (e non solo) della Sardegna (…) Il grandissimo successo della prima edizione ha spronato l’Associazione CPA a superarsi, per organizzare una manifestazione ancora più grande (…) Questo successo è stato ottenuto grazie alla sinergia e collaborazione avuta con l’Amministrazione comunale di Macomer. (…) Un successo sottolineato soprattutto dalla riconferma della presenza dei principali top brand del settore venatorio e dall’approdo di nuovi marchi, che ancora di più rispetto alla passata edizione, permetteranno agli appassionati di caccia e tiro di toccare con mano le principali novità proposte dal settore. (…) Anche il comparto delle munizioni si presenterà al completo, con la presenza dei top brand (…) quest’anno gli appassionati del “fai da te” troveranno in fiera anche tutto il materiale necessario per la ricarica (…) Rappresentato anche il settore ottiche/puntamento (…) E non mancheranno neanche gli espositori di abbigliamento e calzature (…). Confermate anche le linee di tiro che quest’anno saranno raddoppiate a 10 e daranno la possibilità agli appassionati di testare sia le carabine a canna rigata che le cartucce a palla. (…) Anche gli amanti della pesca non resteranno delusi: un intero padiglione sarà, infatti, popolato dai più prestigiosi marchi del settore, (…) Inoltre, negli spazi esterni gli appassionati pescatori potranno vedere all’opera nelle vasche di prova per artificiali le ultime chicche del settore, mentre all’interno ci si potrà divertire con il simulatore di pesca (…). Sarà inoltre possibile fare il “Battesimo del mare”. (…) molto spazio sarà dedicato anche al tempo libero: tutti i visitatori potranno farsi coinvolgere dalle molte attività in programma tra spettacoli, convegni, e intrattenimenti folkolistrici. Ad esempio, a grande richiesta torneranno con nuovi spettacoli i Falconieri Romani (…) che si esibiranno in azioni di caccia simulata e daranno lezioni di base per l’avvicinamento alla Falconeria. (…) E ancora, la possibilità di fare il “Battesimo della sella”, le escursioni sulla carrozza trainata da cavalli, le prove cinofile e i raduni ENCI, le prove di Agility Dog e CinoWork, (…). Inoltre, i Referenti di Compagnie di caccia al cinghiale potranno frequentare i corsi per l’abilitazione, (…). Potrete assistere anche all’arte dei mestieri, seguire le sfilate delle maschere tradizionali, e tanto tanto altro… (…)”

E’ anche specificato http://www.cpafierasardegna.it/ che “Ci sarà una linea di tiro dedicata ai ragazzi dai 14 anni in su, dove i direttori di tiro del settore giovanile della FITAV impartiranno le prime nozioni per avvicinarsi a questa splendida disciplina. Inoltre avremo anche una linea di tiro dedicata ai tiratori diversamente abili.”

Dopo la Mostra nazionale degli ovini di razza sarda tenutasi circa un mese fa, ecco che per gli animali di Macomer ricomincia il supplizio: tra i cavalli schiavi che trainano carrozze e fanno da giostra ai bambini, si svolge una fiera “sportiva”. E’ difficile trovare le parole per commentare la crudeltà che si nasconde dietro caccia e pesca. Una sola parola le descrive alla perfezione: morte. E’ una morte atroce che interessa un numero impressionante di specie cacciabili e pescabili. La caccia e la pesca sono un flagello. Mostrarle condite dal divertimento e dalla didattica peggiora la situazione perché si capisce come si voglia celare la loro natura mortifera. Creare un vivaio di piccoli cacciatori e pescatori per portare avanti questi sport sui generis è segno di una debolezza di fondo che porterà a sgretolare questa usanza sanguinaria. Ai bambini non bisogna insegnare a uccidere ma a essere empatici verso gli animali per costruire un rapporto interspecifico finalizzato alla pace e alla solidarietà.

Il bollettino di guerra che ogni anno ci regala la stagione venatoria è impressionante. Alla persecuzione sanguinaria degli animali cacciabili, si aggiunge quella delle specie non cacciabili e delle persone morte per i cosiddetti “incidenti”. La stagione venatoria 2016-2017 si è conclusa il 31 Gennaio 2017 ma il numero delle vittime e degli incidenti aumenta di continuo

PERSONE MORTE: 14 cacciatori, nessun non cacciatore

PERSONE FERITE: 12 cacciatori, 7 non cacciatori (di cui 1 minorenne)

ANIMALI NON CACCIABILI MORTI: 18 rapaci, 8 cani, 3 ibis, 3 lupi, 1 gatto, 1 cicogna, 1 capriolo

ANIMALI NON CACCIABILI FERITI: 22 fringuelli, 9 gheppi, 5 sparvieri, 5 cervi, 4 cani, 4 caprioli, 3 poiane, 2 ibis, 3 lupi, , 1 gufo, 1 falco pecchiaiolo, 1 verzellino

Sono dati rilevati da articoli apparsi sui giornali mentre le istituzioni competenti cioè Provincia, Regione e Ministero dell’Ambiente sono latitanti nella diffusione di queste notizie.

L’Associazione Vittime della Caccia http://www.vittimedellacaccia.org/ fornisce informazioni agghiaccianti

La Sardegna ha dato il suo contributo di sangue e di illegalità a cominciare da Macomer con 5 cacciatori bracconieri denunciati per il possesso di 5000 tordi.http://www.nelcuore.org/home/2017/02/15/nuoro-bloccati-bracconieri-con-5mila-tordi-5-denunce/

i quali sia aggiungono altri 10 cacciatori bracconieri denunciati.

http://www.nelcuore.org/home/2017/02/04/sardegna-operazione-antibracconaggio-10-denunciati/

L’elenco prosegue:

Teti (NU). Cacciatore spara e ferisce un cacciatore.

http://www.unionesarda.it/articolo/cronaca/2016/09/25/teti_incidente_di_caccia_in_campagna_ferito_alla_testa_uomo_quara-68-536193.html
Cagliari. Cacciatore muore in una battuta di caccia colpito da infarto.

http://aidaa-animaliambiente.blogspot.it/2017/01/cacciatore-colpito-da-infarto-morto.html?spref=fb

Cagliari. Due cacciatori bracconieri arrestati.

http://www.nelcuore.org/home/2017/03/23/cagliari-due-bracconieri-denunciati-dai-forestali/

Gonnosno’(OR). Cacciatore spara e ferisce un vigile del fuoco.

http://www.unionesarda.it/articolo/cronaca/2016/09/25/gonnosn_incidente_di_caccia_impallinato_vigile_del_fuoco_cagliari-68-536234.html
Ardara (SS). Cacciatore uccide rara cicogna nera.

http://lanuovasardegna.gelocal.it/sassari/cronaca/2016/12/15/news/ardara-raro-esemplare-di-cicogna-nera-ucciso-a-fucilate-1.14571818?refresh_ce

http://www.all4animals.it/2016/12/21/sassari-rara-cicogna-nera-ammazzata-a-fucilate/#

I soldi dell’Amministrazione Comunale di Macomer finanziano la promozione di questa “splendida disciplina” col benestare della cittadinanza.

Cordiali saluti.

Paola Re
Consigliera L.I.D.A. Firenze Onlus – www.lidafirenze.it
Macomer fiera caccia pesca 17

Info su La Redazione

Controlla Anche

radio nova sorso

Parte Music & Sport su Radio Nova Sorso

PARTE MARTEDI’ SU RADIO NOVA SORSO MUSIC & SPORT L’amore per la musica e la …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Optimized with PageSpeed Ninja
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com