Home / Ambiente / Sulla Casa delle Farfalle della Sardegna

Sulla Casa delle Farfalle della Sardegna

Gentili signore e signori,

ho appreso dai mezzi di informazione https://www.sardegnareporter.it/a-olmedo-apre-la-prima-case-delle-farfalle-in-sardegna/ che a Olmedo (SS) il 14 Giugno apre la prima “Casa delle Farfalle ” della Sardegna grazie alla cooperativa Acanthus e Folia Bio. “In un meraviglioso e unico giardino subtropicale, realizzato all’interno di una biosfera, si sviluppa un percorso in cui volano libere oltre 400 farfalle multicolori dalle diverse dimensioni. Sarà possibile vivere un’esperienza unica e fortemente coinvolgente a stretto contatto con la natura. Attraverso un percorso didattico, sia reale che virtuale, sarà possibile conoscere il ciclo vitale delle farfalle, il mistero della metamorfosi e l’utilità delle farfalle per l’ambiente. Infatti questi insetti oltre all’azione attiva che svolgono a favore dell’impollinazione e per il controllo naturale dei parassiti, sono importanti indicatori della salute dell’ambiente. Si potrà passare una giornata diversa dal solito che coinvolgerà grandi e bambini in un esperienza didattica e ricreativa. L’area nella quale è presente la Casa delle Farfalle comprende infatti un parco, un’area giochi e una piscina per bambini, dove  le famiglie potranno trascorrere piacevoli giornate immersi nella natura, tra divertimento e relax. Durante la permanenza nella struttura sarà anche possibile degustare i prodotti agroalimentari del territorio presso il punto di ristoro.”

Esattamente 4 anni fa, il 13 Giugno 2013, su un giornale on line della Sardegna uscì un articolo https://www.sangavinomonreale.net/2013/06/13/casa-delle-farfalle-il-sogno-svanito/ : “Casa delle Farfalle, il sogno svanito. Chiude il museo vivente dei lepidotteri di Elena Marras. La fondatrice accusa: l’amministrazione mi ha ignorata. Era un museo vivente di educazione ambientale. Ma adesso la “casa delle farfalle” aperta quattro anni fa da Elena Marras, giovane pedagogista sangavinese, non c’è più. I lepidotteri provenienti da tutto il mondo (65 le specie presenti) vivevano in una serra speciale adattata ai climi tropicali con una temperatura oscillante tra i 27 e i 32 gradi: «Purtroppo le spese sono troppe e il costo per tenere aperta questa attività era di circa 400 euro a settimana. (…). C’è stato un disinteresse totale verso questa attività sia nel Comune sia nelle scuole. (…)».” https://www.youtube.com/watch?v=EEcdQ3ORoC4

Quindi, l’esperienza è stata già fatta ed è fallita. Adesso si riapre questa prigione dorata per farfalle con lo scopo di farne un’attrazione turistica e uno strumento didattico.

Che cosa c’è di così attraente nel rinchiudere animali in uno spazio più o meno confortevole? Si chiami esso parco, zoo, acquario, delfinario, circo, allevamento, serra.. addirittura “casa”, resta comunque una prigione.

Gli animali non hanno bisogno di prigioni edulcorate, con l’intento di fare didattica, insegnando alle giovani generazioni il sottile potere del più forte sul più debole. Gli animali si devono tutelare nell’ambiente in cui vivono, sia esso costituito da terra, acqua o aria.

La “casa” delle farfalle è il cielo, l’unico luogo in cui volano libere e se vogliono andarsene via da noi, cosa del tutto comprensibile, vadano, in barba alla didattica che può essere sostituita da ottimi documentari.

Chiunque abbia l’indecenza di tenere anche un solo animale in gabbia, o non provi sdegno alla vista di un animale recluso, evidentemente non ha ancora liberato se stesso – e chissà mai se ci riuscirà – dall’ottusa convinzione secondo la quale gli animali, in quanto esseri “inferiori”, avrebbero bisogni assai limitati che andrebbero poco oltre il mangiare e il bere. Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Cordiali saluti.

Paola Re

Via Virginio Arzani n.47

15057 Tortona (AL)

farfalla

Info su Paola Re

Controlla Anche

L’orafo Nanni Rocca, espone al Monte Granatico di Orosei

L’Orafo Nanni Rocca continua il suo percorso di divulgazione e salvaguardia della storia del gioiello …

Un commento

  1. Come si fa a dire che le farfalle volano libere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Svolgi la seguente operazione * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com