Home / Attualita' / Riunione del Comitato Misto Paritetico (CO. MI. PA.) sardo

Riunione del Comitato Misto Paritetico (CO. MI. PA.) sardo

SI È RIUNITO STAMANE IL COMITATO MISTO PARITETICO (CO. MI. PA.) TRA MINISTERO DELLA DIFESA, DELL’ECONOMIA E FINANZE E REGIONE SARDEGNA. L’INCONTRO, PRESIEDUTO DAL GENERALE GIOVANNI DOMENICO PINTUS, COMANDANTE DEL COMANDO MILITARE ESERCITO DELLA SARDEGNA E PRESIDENTE DEL COMIPA, AVEVA LO SCOPO DI ACQUISIRE IL PREVISTO PARERE CONSULTIVO DEL COMITATO IN MERITO AL PROGETTO DI RINNOVO DI UNA SERVITÙ SU UN’OPERA MILITARE UBICATA NEL COMUNE DI PULA.LA RIUNIONE, INIZIATA IL 21 MARZO SCORSO, E’ STATA AGGIORNATA AD OGGI AL FINE DI APPROFONDIRE I MOTIVI CHE, DI FATTO, DOPO CIRCA DUE ANNI DI INTERLOCUZIONI DIRETTE TRA RAPPRESENTANTI DEL MINISTERO DELLA DIFESA E DELL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI PULA, HANNO IMPEDITO DI GIUNGERE A UN’INTESA ATTA AD ARMONIZZARE LE ESIGENZE DELLE DUE PARTI IN CAUSA.
NEL CORSO DEI LAVORI SONO INTERVENUTI, SU INVITO SPECIFICO DELLA PRESIDENZA DEL COMIPA, LA SINDACA DI PULA CARLA MEDAU E RAPPRESENTANTI DEL MINISTERO DIFESA.
LA SINDACA HA DAPPRIMA EVIDENZIATO GLI ASPETTI ATTINENTI ALL’ASSETTO DI SVILUPPO TERRITORIALE DI PULA IN RELAZIONE ALLA SERVITU’ E ALLA RICERCA DI SOLUZIONI CONDIVISE, DOPODICHÉ’, NEL RICONOSCERE LA RILEVANZA DELL’INFRASTRUTTURA AI FINI DELLA SICUREZZA NAZIONALE, HA IN PRIMIS AUSPICATO LO SPOSTAMENTO DEL SEDIME DI SERVITÙ, CHIEDENDO NEL CONTEMPO CHE, QUALORA NON SI POSSANO CONTEMPERARE LE ESIGENZE STATALI E LOCALI, SIA IN SUBORDINE RICONOSCIUTO UN’ RISTORO DI SPECIFICITÀ PER IL COMUNE DI PULA DA AVANZARE AGLI ALTI VERTICI DELLO STATO. PERALTRO, ELLA HA AVANZATO ANCORA UNA VOLTA LA DISPONIBILITÀ A TROVARE UNA SOLUZIONE CONDIVISA TRA L’AMMINISTRAZIONE CHE RAPPRESENTA, LA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA E IL MINISTRO DELLA DIFESA.
I RAPPRESENTANTI DELLA DIFESA NONOSTANTE OGNI PREDISPOSIZIONE FAVOREVOLE A RICERCARE E PRENDERE IN CONSIDERAZIONE SCELTE PONDERATE E CONDIVISE NEI CONFRONTI DELLA COMUNITA’ LOCALE, HANNO LORO MALGRADO DOVUTO PRENDERE ATTO DI CONCRETE DIFFICOLTÀ TECNICHE E ECONOMICHE CHE, AL MOMENTO, HANNO PRECLUSO LA POSSIBILITA’ DI UN ACCORDO TRA LE PARTI, SICCHÉ’ HANNO DOVUTO PRIVILEGIARE LA IMPRESCINDIBILI ESIGENZE DI DIFESA NAZIONALE.
AL TERMINE DEI LAVORI, IL PROGETTO E’ STATO SOTTOPOSTO ALL’APPROVAZIONE DEL COMITATO CHE HA APPROVATO ALL’UNANIMITÀ’ IL RINNOVO DELLA SERVITU’ DELL’OPERA UBICATA NEL COMUNE DI PULA SINO ALLA DATA DEL 31 DICEMBRE 2018, CON LA CLAUSOLA, ESPRESSAMENTE RICHIESTA, DI RICERCARE UNA SOLUZIONE FUTURA ATTA A DELOCALIZZARE IL SITO, MEDIANTE IL SOSTEGNO ANALITICO E DECISORIO DELLA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA E DEL MINISTERO DELLA DIFESA.
COME NOTO IL COMITATO MISTO PARITETICO E’ COSTITUITO IN AMBITO REGIONALE ALLO SCOPO DI CONCILIARE LE ESIGENZE OPERATIVE E ADDESTRATIVE DEI REPARTI MILITARI, FUNZIONALI ALLE ESIGENZE DI DIFESA NAZIONALE, CON QUELLE VARIEGATE DI USO E GODIMENTO DEI TERRITORI DA PARTE DELLE COMUNITÀ LOCALI.
ESSO E’ UN ORGANISMO DI RECIPROCA CONSULTAZIONE TRA LE ISTITUZIONI, FINALIZZATO A CONCILIARE I PIANI DI ASSETTO TERRITORIALE, QUELLI DI SVILUPPO ECONOMICO E SOCIALE CON I PROGRAMMI DELLE ISTALLAZIONI MILITARI E LE CONSEGUENTI LIMITAZIONI. INFATTI, L’IMPRESCINDIBILE ESIGENZA DELLA DIFESA DELLA NAZIONE TIENE SEMPRE IN MAGGIORE CONSIDERAZIONE I BISOGNI LOCALI, RICERCANDO SCELTE PONDERATE E CONDIVISE TRA GLI INTERLOCUTORI STATALI, REGIONALI E COMUNALI.
Messaggi – Contatti – Calendario – Opzioni – PEC webmail – Logout

Info su La Redazione

Controlla Anche

Il Gremio dei Muratori di Oristano dall’undici al tredici dicembre, festeggia S. Lucia

Il Gremio dei Muratori di Oristano dall’undici al tredici dicembre, festeggeranno la loro Santa Patrona, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Optimized with PageSpeed Ninja
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com