Home / Attualita' / L’ONA sostiene l’iniziativa del Presidente del Fondo Vittime Amianto

L’ONA sostiene l’iniziativa del Presidente del Fondo Vittime Amianto

L’ONA chiede che il Fondo Vittime Amianto venga erogato a tutte le vittime e sostiene l’iniziativa del Presidente del Fondo Vittime Amianto, Dott. Giuseppe D’Ercole, nel suo impegno di sensibilizzazione e informazione.L’Osservatorio Nazionale Amianto rende pubblica la proroga della normativa in materia di prestazioni dal Fondo Vittie Amianto in favore di coloro che risultino affetti da mesotelioma per i periodi dal 2015 al 2017, in seguito ad “esposizione familiare … ovvero per esposizione ambientale comprovata”.

Si tratta di una prestazione per un importo pari a €5.600,00, che l’Osservatorio Nazionale Amianto e il suo Presidente, Avv. Ezio Bonanni, riteniene del tutto insufficiente, come tra l’altro ammesso dallo stesso Presidente del Fondo Vittime Amianto, Dott. Giuseppe D’Ercole, nella dichiarazione rilasciata all’Associazione, e che ripercorre le dichiarazioni che questi aveva già rilasciato nel corso del convegno svolto presso INAIL lo scorso 01.03.2017.

L’Osservatorio Nazionale Amianto intende quindi da una parte permettere a tutti i cittadini, vittime dell’amianto che abbiano contratto il mesotelioma, per esposizioni familiari e ambientali, di ottenere tale indennizzo, ma al tempo stesso non rinuncia al giudizio critico, per l’importo esiguo riservato ad ogni singola vittima, e soprattutto la sua limitazione alla sola patologia del mesotelioma, mentre invece l’amianto provoca anche le seguenti, ulteriori, patologie come asbestosi, placche pleuriche e ispessimenti pleurici, con complicazioni cardiovascolari e cardiocircolatorie e altri tumori: tumore polmonare; tumore alla laringe e all’ovaio; tumori del tratto gastrointestinale – faringe, stomaco e colon.

Riteniamo quindi che il Fondo Vittime Amianto debba essere innanzitutto integrato per coloro che sono vittime professionali, e che anche per le vittime, per esposizione ambientale e familiare, debba essere dignitoso e non possa essere limitato ad un importo di €5.600,00, e soprattutto non possa essere limitato ai soli casi di mesotelioma, ma debba riguardare tutti i casi di patologie asbesto correlate e soprattutto senza che una eventuale liquidazione di questo importo possa presupporre il venir meno del diritto alla rendita e/o al risarcimento dei danni”.

L’Osservatorio Nazionale Amianto ringrazia il Presidente del Fondo Vittime Amianto, Dott. Giuseppe D’Ercole, per l’impegno assunto in materia di sensibilizzazione e di informazione, per permettere la liquidazione di importi residui, rispetto alla dotazione, in ragione della esiguità dei singoli indennizzi.

Per ulteriori informazioni, che possono essere attinte dall’intervista rilasciata dal Presidente del Fondo Vittime Amianto, Dott. Giuseppe D’Ercole, pubblicata nel notiziario, cliccare sul link https://goo.gl/2HepT8.

ona

Info su La Redazione

Controlla Anche

Pittella

UE. G. Pittella (S&D) “la ‘cieca austerità’ non tiene conto delle persone. Centrosinistra in Italia? Mdp ci pensi bene”

di Dario Tiengo – Oggi a Goteborg  si tiene un evento europeo da titolo “summit …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Optimized with PageSpeed Ninja
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com