Home / Attualita' / La Colonia ex ECA di Torre Grande sarà affidata in concessione ai privati che dovranno impegnarsi a valorizzarla.

La Colonia ex ECA di Torre Grande sarà affidata in concessione ai privati che dovranno impegnarsi a valorizzarla.

L’iniziativa è della Giunta Tendas che ha pubblicato il bando di gara per l’affidamento dell’immobile che dopo decenni di chiusura potrà finalmente essere restituito alla città, contribuire al rilancio di Torre Grande ed essere utilizzato per attività connesse al turismo.

La Colonia è una struttura che potrà risultare di grande utilità sociale, ma strettamente collegata alla valorizzazione turistica – spiegano il Sindaco Guido Tendas e l’Assessore al Patrimonio Giuseppina Uda -. Si tratta di un nuovo tassello che può contribuire al rilancio turistico di Torre Grande. La località marina da sempre sconta un deficit ricettivo, con un numero di posti letto assolutamente inadeguato alle sue potenzialità. Con questo bando si mette a disposizione degli operatori turistici ed economici una struttura che, con la giusta valorizzazione potrà consentire di ampliare l’offerta turistica”.

Proprio per valorizzare la funzione sociale di questa struttura il bando prevede che a partecipare possano essere operatori che intendano investire e utilizzare la struttura non solo per finalità meramente ricettiva, ma anche per la sport terapia” aggiunge l’Assessore Uda.

I soggetti interessati dovranno presentare le offerte entro il 27 marzo.

La gara prevede un canone annuo minimo di 18 mila euro e una gestione ventennale. Per i primi due anni il canone sarà pari al 10%.

Alla gara, che prevede l’affidamento all’impresa che presenterà l’offerta economicamente più vantaggiosa (che terrà conto del progetto tecnico, del progetto gestionale e dell’offerta economica), possono partecipare le imprese e le associazioni con comprovata esperienza nella gestione di attività ricettive, alberghiere e/o extralberghiere e nella gestione di attività socio-sportive. Dovranno avere un fatturato annuale minimo di 400 mila euro nel triennio 2013/2015, l’iscrizione al Registro Nazionale delle Associazioni e Società Sportive Dilettantistiche tenuto dal CONI e l’affiliazione a una federazione sportiva nazionale, facente parte del Comitato italiano Paralimpico, riconosciuta dal CONI.

La colonia ex ECA, che si trova sul lungomare di Torre Grande, è costituita da un fabbricato con un piano fuori terra con una superficie di 1340 metri quadrati e un cortile di 5260 metri quadrati.

Acquisito al patrimonio comunale a seguito dello scioglimento dell’Ente comunale di assistenza, il complesso è stato oggetto negli anni di un importante intervento edilizio tra il 2005 e il 2007, ma allo stato attuale necessita di interventi di completamento, per la successiva fruizione in funzione dell’attività che si intende realizzare ed in particolare l’impianto di climatizzazione, l’impianto fognario e il collegamento alla rete urbana, l’autoclave e la dotazione di una riserva idrica.

Sarà dunque compito del soggetto che si aggiudicherà la gara d’appalto eseguire le opere necessarie alla piena fruibilità della struttura.

Info su Redazione OR

Controlla Anche

Porto Torres: Special Bergamo Sport Montello – Gsd Key Estate. 16 Dicembre 2017

Il GSD Key Estate Porto Torres trova la prima vittoria stagionale sul campo della Special Bergamo Sport …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Optimized with PageSpeed Ninja
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com