Home / Nazionali da TRIBUNAPOLITICAWEB / Barbara Jatta, la prima donna alla guida dei Musei Vaticani

Barbara Jatta, la prima donna alla guida dei Musei Vaticani

Nuova direzione ai Musei Vaticani. “Il soffitto di cristallo è stato infranto”, direbbero gli americani, ma Nuntio vobis gaudium magnum è probabilmente la locuzione più pertinente per annunciare che una donna è stata nominata direttore, o meglio direttrice, dei Musei Vaticani.

Si chiama Barbata Jatta, è romana, ha 54 anni e succede ad Antonio Paolucci, ex Soprintendente per il Polo Museale Fiorentino ed ex Ministro per i Beni Culturali e ambientali con il Governo Dini, che ha ricoperto con passione e slancio l’incarico dal 2007, quando venne nominato da Papa Benedetto XVI

Già Curatore delle Stampe presso la Biblioteca Apostolica Vaticana e vicedirettore di Paolucci nell’arco dell’ultimo semestre, Barbara Jatta si è laureata in Lettere con una tesi in Storia del disegno, dell’incisione e della grafica nel 1986 presso l’Università La Sapienza di Roma, nello stesso Ateneo si è specializzata in Storia dell’Arte nel 1991 e dal 1994 è docente Incaricata per l’insegnamento di “Storia delle arti grafiche” presso l’Università di Napoli, Istituto Suor Orsola Benincasa.

Dal 1 gennaio 2017, è lei a capo dei Musei Vaticani, uno dei poli museali più straordinari del pianeta, che ogni anno accoglie 6 milioni di visitatori e conta sul lavoro di 800 dipendenti. Un’importante conquista che rafforza la linea di rinnovamento indicata da Papa Francesco, sostenitore della sua nomina.(L. Sanfelice – Arte..it)

Fonte: media partner retewebitalia.net
http://www.greensociety.it/

Info su La Redazione

Controlla Anche

Contrada

Contrada torna nella Polizia, ora aspetta anche un maxi-risarcimento

L’ex numero due del Sisde Bruno Contrada rientra a far parte del corpo della polizia. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Optimized with PageSpeed Ninja
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com