Rilasciava polizze auto e poi annullava le pratiche

Più informazioni su

MORES I Carabinieri della locale Stazione nella giornata di ieri, a conclusione di un’articolata attività investigativa, hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica G.P., 33 enne del luogo, subagente di una nota compagnia assicurativa. Lo stesso è indagato per truffa aggravata continuata. Le indagini hanno permesso di accertare che l’uomo, per diversi mesi, ha rilasciato ad ignari contraenti, polizze per responsabilità civile auto che successivamente annullava, omettendo di versare alla società le rimesse dovute ai premi di assicurazione incassati, che venivano da egli trattenute ed utilizzate per fini personali. Il danno stimato è di circa 55.000 €

Più informazioni su