Loiri Porto San Paolo. Rubata da una barca a Cala Finanza una tanica da 30 litri di carburante

Nella giornata di ieri i militari della Stazione dei Carabinieri di Loiri Porto San Paolo, al termine degli accertamenti svolti, hanno arrestato Vittorio Desini, nato Tempio Pausania il 10 luglio del 1947 e residente San Teodoro. L’uomo, con precedenti di Polizia, è accusato di furto aggravato e possesso ingiustificato di un coltello e altri oggetti atti ad offendere.

I fatti. Dalla ricostruzione è emerso che ieri, Vittorio Desini, ha rubato da un’imbarcazione ormeggiata nel porto, in località Cala Finanza, una tanica da 30 litri di carburante, dandosi poi alla fuga in direzione San Teodoro.

 I militari operanti, allertati da alcuni cittadini che avevano assistito all’illecito, sono riusciti ad intercettarlo e arrestarlo in via Lu Canali  a San Teodoro e, a seguito di una perquisizione personale e veicolare, hanno trovato l’uomo in possesso del serbatoio, oggetto del furto, e di una spranga in alluminio lunga 49 centimetri, ben occultata nello sportello anteriore sinistro dell’auto.

Successivamente la perquisizione è stata anche estesa all’imbarcazione di Desini, ormeggiata sempre nello stesso molo, e quì è stato trovato un coltello da cucina seghettato, con forte odore di carburante, nascosto nel vano serbatoio del natante. 

La tanica rubata è stata restituita al legittimo proprietario mentre il coltello e la spranga sono stati sottoposti a sequestro. L’arrestato è stato accompagnato presso il proprio domicilio in regime di arresti domiciliari.