Home / Sport / Shardana Challenge: in Gallura un finestra sul mondo dello sport

Shardana Challenge: in Gallura un finestra sul mondo dello sport

L’attesa è finita: domani, domenica 29 gennaio, alle ore 12,30 negli spazi dell’Olbia Expò in via Porto Romano, lo Shardana Challenge 2017 si presenterà ufficialmente ai media e al pubblico. Domani sarà finalmente svelata la formula di questo primo challenge OCR (Obstacle Course Race) in programma il prossimo 9 aprile con la Sardegna, la città di Olbia e la spiaggia di Pittulongu a fare da scenario alla manifestazione, evento di caratura internazionale che metterà in mostra un parterre di livello assoluto con alcuni dei più forti atleti del globo a confrontarsi sulla sabbia gallurese. Da domenica sarà online il nuovo sito internet (www.shardanaevents.com), sono già stati attivati tutti i canali di comunicazione social e dal   01 febbraio saranno aperte le iscrizioni alla gara.

Lo Shardana Challenge 2017 è organizzato dalla società sportiva Mudder Inside A.s.d., da Mirtò e la Federazione Italiana OCR ,  con il patrocinio del Comune di Olbia con il sindaco Settimo Nizzi, Olbia Turismo (assessorato alle Attività Produttive e Turismo) e la Regione Sardegna. La manifestazione ha inoltre il sostegno e il supporto di Confcommercio del nord Sardegna, Promocamera, Camera di Commercio del Nord Sardegna e Acqua Santa Lucia e della Aspo Spa del presidente Massimo Putzu. Media partner La Nuova Sardegna, sponsor tecnico è Kiness Studio fisioterapia  di Marco Angius. Obiettivo comune da raggiungere? Far diventare la Sardegna la meta del più importante Challenge OCR a livello internazionale.

Le Obstacle Course Race, le cosiddette Mudrun e OCR sono corse a ostacoli nel fango e non, gare durissime e intense, fotografie di una disciplina che ormai spopola nel mondo e prende piede anche in Italia e Sardegna. Il 9 aprile a Olbia si sfideranno quattro fra le più forti squadre al mondo: l’Italia padrona di casa, la Francia, la Repubblica Ceca e la Spagna . Un evento senza precedenti lo Shardana Challenge 2017, concentrato di intensità e spettacolo ad alto tasso di visibilità, catalizzatore di attenzione per il vasto pubblico che segue le imprese dei mudders prossimi protagonisti di questa straordinaria corsa interamente made in Sardegna.

Domani in sede di presentazione, nel corso del suggestivo momento conviviale organizzato negli spazi dell’Olbia Expò, interverranno il presidente della società Mudder Inside Domenico Elia e il e il Presidente di Mirtò Giovanni Pirina, il sindaco di Olbia Settimo Nizzi e l’assessore comunale al Turismo Marco Balata, il vicepresidente della Federazione Italiana OCR Alberto Rovera e il selezionatore della nazionale OCR Maurizio Bevolo. Sarà proprio Olbia, cittadina gallurese affacciata sul mare, a tenere a battesimo la nuova e lungimirante scommessa sportiva dello Shardana Challenge 2017, scommessa che domani sarà come detto illustrata alla stampa e al pubblico presente in sala  e condiviso con la città, l’Isola, l’Italia, l’Europa e il mondo intero: una finestra sul mondo.

Info su La Redazione

Controlla Anche

La fondazione

La fondazione celebra i 115 anni dalla nascita della Torres

In occasione dei 115 anni dalla nascita del glorioso sodalizio polisportivo di Sassari sono previsti una …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Optimized with PageSpeed Ninja
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com