Home / LE PROVINCE / Nota del Movimento 5 Stelle: il parco “Giuseppe Manno” non può morire

Nota del Movimento 5 Stelle: il parco “Giuseppe Manno” non può morire

I portavoce del Movimento Cinque Stelle in Consiglio comunale di Alghero, Graziano Porcu e Roberto Ferrara, auspicano che l’Amministrazione comunale del sindaco Mario Bruno si adoperi al più presto per dare nuovo lustro allo storico parco cittadino, che nonostante sia recentemente stato oggetto di una importante opera di riqualificazione – nuova inaugurazione nel 2011 – rappresenta oggi l’immagine emblematica del degrado e della degenerazione progressiva di un’area dall’enorme potenziale, eppure, dimenticata.

Questo il tema della mozione presentata in Consiglio dai portavoce cittadini del Movimento. Una risorsa della comunità di Alghero e dei suoi cittadini che, persa la sua dignità, deve e può riconquistarla. Come? Con l’impegno e l’auspicata lungimiranza dell’Amministrazione. Un piccolo excursus. Attraverso i fondi derivanti dalla legge 37 del 1998, concernente interventi finalizzati all’occupazione (sic!) – circa 7 milioni di euro – il Parco “Giuseppe Manno” era stato riqualificato nel suo impianto vegetale, nei materiali nei suoi spazi fruibili e nei percorsi in quanto fondamentale polmone verde della città di Alghero dalla grande valenza paesaggistica e sociale, ancora più prezioso perché punto strategico vicino al porto e al centro storico.

Il parco aveva cambiato il suo volto, un restyling completo che però, a cinque anni di distanza dall’inaugurazione mostrata tutte le crepe di un lavoro eroso dal tempo e dalla dimenticanza dell’Istituzione: il degrado sociale che si respira passeggiando fra le panchine lascia poco spazio alla fruizione, le piante muoiono o crescono selvagge, mentre il Comune fatica a gestire l’ordinaria manutenzione e le fasi di operatività dello stesso parco. Eppure il giardino pubblico “Giuseppe Manno” ha tutte le caratteristiche per essere un punto di aggregazione, partecipazione e ritrovo per la collettività: un palcoscenico in bilico fra storia e natura dove organizzare manifestazioni di interesse generale.

E allora, per far si che i bambini, gli anziani ma in generale l’intera comunità possano riappropriarsi con entusiasmo e in sicurezza del loro parco, per dare una nuova possibilità allo spazio di vivere ed essere vissuto, riteniamo che la via sia quella della collaborazione, da valutare nelle sue varie forme, con soggetti privati e associazioni in chiave gestione del parco. Per questo il Comune di Alghero dovrebbe promuovere una manifestazione di interesse al fine di acquisire idee e progetti che possano restituire la sua vita al parco storico “Giuseppe Manno”.

 

Info su La Redazione

Controlla Anche

MEM

Cagliari. Mostra: Bianca, la bambina dei sogni

Mostra Bianca la bambina dei sogni Mercoledì 25 ottobre alle ore 17 nello Spazio Eventi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Optimized with PageSpeed Ninja
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com