Home / Notizie dal mondo / Europa / Germania, Lidl ritira alcuni alimenti dannosi per la salute.

Germania, Lidl ritira alcuni alimenti dannosi per la salute.

La catena di supermercati Lidl ha ritirato di corsa da tutte le sue filiali tedesche una serie di prodotti spalmabili dannosi per la salute. Lo ha annunciato la stessa Lidl sabato mattina e lo riporta Lebensmittelwarnung.de, il sito dell’Ufficio federale della sicurezza alimentare tedesco. Si tratta di creme da spalmare sul pane della linea Meine Käserei. Più precisamente sono interessate le confezioni da 175 grammi ai gusti erba cipollina, pomodoro e basilico e ananas e pesca. Al loro interno è stata rinvenuta la Listeria monocytogenes, un batterio molto diffuso nell’ambiente che però in concentrazioni più alte può causare infezioni gastro-intestinali molto gravi (la cosiddetta listeriosi, che tra il 2015 e il 2016 ha fatto tre vittime nelle Marche) e in soggetti immuno-compromessi encefaliti, meningiti, setticemie. I suddetti prodotti Meine Käserei, indipendentemente dalla data di scadenza, sono stati dunque ritirati di urgenza dal commercio e chi li avesse già acquistati è pregato di non consumarli. Le creme spalmabili, prodotte dall’azienda del Niedersachsen Smaak & Co., è stata venduta in diverse regioni della Germania, tra cui Baden-Württemberg, Bayern, Hessen, Nordrhein-Westfalen, Rheinland-Pfalz e Saarland.Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti” rilanciando l’allerta riportata dal portale del governo tedesco, invita i consumatori di astenersi dall’acquisto del prodotto interessato invitando chi lo ha già effettuato a non utilizzarlo e a riconsegnarlo al punto vendita, per il rimborso o la sostituzione. L’altra cosa da ribadire è che le creme spalmabili tedeschi non coinvolti si possono mangiare con serenità.

Info su La Redazione

Controlla Anche

Malta

Malta. Autobomba uccide la giornalista Daphne Galizia: indagava sui “Malta files” e i “Panama papers”

Malta. Daphne Caruana Galizia, giornalista di 53enne, è rimasta uccisa nell’esplosione dell’auto su cui viaggiava. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Optimized with PageSpeed Ninja
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com