Home / Attualita' / Consorzio Uno: “Scelte inconcepibili, a rimetterci sono gli studenti”

Consorzio Uno: “Scelte inconcepibili, a rimetterci sono gli studenti”

“Inconcepibile” come tale è stata bollata la vicenda relativa allo sfratto del Consorzio Uno da parte della Provincia dai giovani di Forza Italia. Per Antonio Iatalese (F.I.):La Provincia non può comportarsi come una s.p.a. e cercare di fare utili dai suoi immobili. Il suo fine sociale è ben diverso: deve perseguire il pubblico interesse. In questo caso il pubblico interesse coincide con la permanenza dei corsi in città. Inoltre, fa rabbia che, una decisione di questa importanza, sia stata presa da un commissario nominato da Pigliaru e che nessuno sul territorio ha voluto né votato”.

Anche Emanuele Orrù, Presidente della Consulta provinciale degli Studenti, si dice preoccupato per la situazione: “A rimetterci sono, come sempre, gli studenti. La chiusura del Consorzio toglierebbe agli studenti oristanesi l’opportunità di proseguire gli studi in un ambiente sereno e formativo. Non permetteremo che un centro così importante venga tolto”.

La chiusura della sede universitaria seguirebbe quella della Prefettura, della Questura, della Camera di commercio e quella paventata del Tribunale. Andando avanti di questo passo cosa rimarrà a Oristano?

Antonio Iatalese

Info su Redazione OR

Controlla Anche

Etnia

Porto Torres – Conferenza stampa “Festival Etnia e Teatralità”

Domani, giovedì 19 ottobre, alle ore 10.30, nella sala giunta del Palazzo comunale, si svolgerà …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Optimized with PageSpeed Ninja
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com