Home / Senza categoria / A Sinnai “Musineri”, lo spettacolo sull’incidente minerario di Marcinelle

A Sinnai “Musineri”, lo spettacolo sull’incidente minerario di Marcinelle

Il 18 febbraio, alle ore 21, presso il Teatro Sociale di Sinnai (CA) andrà in scena “Musineri”. Lo spettacolo è dedicato all’incidente minerario avvenuto l’8 agosto 1956 nella miniera di carbone del Bois du Cazier di Marcinelle, nei pressi di Charleroy, in Belgio, e alla testimonianza di Bruno Brancher, picaro scrittore e autore di “Disamori vecchi e nuovi” da cui sono tratti alcuni passaggi e che ha molto ispirato la scrittura scenica.Distante dalla retorica della memoria, “Musineri” ha per protagonista un personaggio che sembra scaturire direttamente delle atmosfere felliniane: Nenè, detta La Flamand, una specie di Giulietta degli spiriti dal sorriso tragicomico che da vita e corpo alla storia di alcuni emigranti e minatori. Nel semplice intreccio di storie si racconta e si svelano, anche con una sorta di sorridente leggerezza, i retroscena della tragedia del Bois du Cazier, dando così vita – nella crudezza della vicenda narrata – a momenti lirici di grande impatto scenico.
A Marcinelle in quell’8 agosto del 1956 persero la vita 262 minatori di diversa nazionalità europea, la metà di questi erano italiani e circa la metà degli italiani provenivano dall’Abruzzo, in particolare dalla provincia di Pescara. Anche per questo è una memoria che ci appartiene…
Lo spettacolo è un monodramma in musica, affidato alla pregnante interpretazione di Susanna Costaglione e alle musiche dal vivo di Marco Di Blasio. I contrappunti delle immagini filmiche contribuiscono a determinare un contesto scenico dai diversi e simultanei piani di lettura sonori, visuali e narrativi, che ne fanno uno spettacolo stimolante e rivolto a tutti.

Info su La Redazione

Controlla Anche

Soccorso

Sardegna: elicottero dell’Aeronautica Militare soccore turista in pericolo

Nella tarda mattinata di oggi, mercoledì 13 dicembre, un elicottero AB 212 dell’80° Centro Combat …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Optimized with PageSpeed Ninja
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com