Obbligo pos, per lo Stato più costi che incassi


Dal 30 giugno è entrato in vigore l’obbligo di accettare pagamenti con POS . Sanzioni in caso di rifiuti ma lo Stato dovrebbe concentrarsi sulla grande evasione. La riflessione dell’economista Gianni Lepre.
fsc/gsl