Navi Sardegna-Corsica, Deidda (FdI): “Moby si sbrighi e la Francia ci aiuti”

Leggo e mi dicono di ostacoli assurdi, quelli posti dalle autorità francesi che avrebbero impedito la partenza ad alcune persone, pur munite di regolare biglietto – prosegue Deidda. – Sono profondamente amareggiato per i tanti cittadini, turisti e lavoratori bloccati in Corsica, costretti a dormire nel loro mezzo con il minimo indispensabile. Ci dobbiamo muovere, ad ogni costo, anche tramite l’intervento dell’Ambasciata di Francia in Italia. In questo senso ci muoviamo – conclude il Deputato Deidda.