Cagliari, Ceppitelli:”Siamo in crescita, c’è bisogno di tempo per inserire i nuovi arrivati”.

Questo pomeriggio al Business Centre dell’aeroporto di Elmas sono stati consegnati i premi USSI Sardegna 2019. Tra i premiati ci sono i rossoblù Luca Ceppitelli, Alessio Cragno, Giovanni Simeone e Radja Nainggolan, insieme al responsabile della Football Academy Bernardo Mereu. 

Nel corso della manifestazione ha parlato il difensore del Cagliari, analizzando l’inizio di stagione della squadra sarda.

“Speravamo di partire in un altro modo, c’è stata una crescita anche se non è andata a buon fine con il risultato, stiamo lavorando per crescere e migliorarci”

Questa domenica il Cagliari affronterà il Parma fuori casa per centrare la prima vittoria in campionato.

“Bisogna subito cambiare – ha detto il difensore- con il Brescia è stata una sconfitta amara perché era sicuramente alla nostra portata. Una partita sbagliata può capitare, ma con l’Inter abbiamo fatto vedere qualcosa di più e dato le prime risposte. Peccato per il risultato |…| Il Parma è una quadra ostica, non sarà facile. Ma noi vogliamo essere agguerriti per cercare una svolta”.

Album di default

La squadra di Maran sta ancora cercando la propria identità dopo l’arrivo dei tanti giocatori nel corso dell’estate.

“Ci sono stati importanti innesti – ha detto ancora Ceppitelli- ovvio che ci voglia un po’ di tempo. Ci vuole pazienza, ma lavoriamo per cercare un’intesa“.

Giovanni Simeone dovrà sostituire Pavoletti per quasi tutta la stagione. Questa potrebbe essere la chiave del nuovo Cagliari.

“Il Cagliari può cambiare in base agli interpreti”, ha concluso il capitano del Cagliari