La Rivoluzione è il nuovo romanzo storico di Roberto Fiorentini

Ambientato nella Roma di fine Settecento vede ancora come protagonista l'ebreo livornese Avraham Mocada, un fervente giacobino, inviato dalla Francia a Roma per svolgere una missione segreta.

Più informazioni su

La Rivoluzione, sequel di Le Chajim alla vita, edito da Graphofeel, è il nuovo romanzo storico di Roberto Fiorentini.

Cultura-Letteratura-Roberto Fiorentini

Ambientato nella Roma di fine Settecento vede ancora come protagonista l’ebreo livornese Avraham Mocada.

Questo personaggio se, nel primo libro, era un ventenne ingenuo, ora lo ritroviamo un fervente giacobino inviato dalla Francia a Roma per svolgere una missione segreta.

Avraham deve scatenare una rivolta che obblighi Pio VI a lasciare la città perché si possa proclamare una Repubblica romana sotto il controllo del Direttorio.

L’uomo s’impegnerà a fondo trovandosi coinvolto in avventure ambigue e pericolose che vedono come protagonisti ufficiali francesi, ebrei del ghetto e donne dal fascino spregiudicato. Personaggi storici e altri di pura invenzione agiscono sullo sfondo della capitale in cui già era tragicamente emersa la questione ebraica, nel contesto di un radicale cambiamento dei costumi e della società.

Cultura-Letteratura-Roberto Fiorentini

Roberto Fiorentini, romano, già docente di storia e filosofia nei licei, si è dedicato alla storia dell’antisemitismo, della Shoah e di Israele.

Ha pubblicato numerosi articoli e saggi di storia, tra cui L’economia del mondo antico: la villa romana (Roma 2001) e ha curato la consulenza storica del volume di Guido Crapanzano Amadeo Peter Giannini Il banchiere che investiva nel futuro (Graphofeel 2017).

Nel 2014 ha pubblicato, sempre per Graphofeel, il suo primo romanzo: Le Chajim. Alla vita.

Più informazioni su