Per due settimane la musica in Marmilla “Tra cortili, giardini e piazzette”

Chitarra e voce nel sagrato di un’antica chiesa. Ancora il blues e il jazz, ma anche la musica cubana e le sonorità isolane nei cuori dei centri storici, fra vie in acciottolato, portali e musei. Perché si farà musica per due settimane in Alta Marmilla “Tra cortili, giardini e piazzette”. E’ il titolo della seconda edizione della rassegna che l’associazione “Palazzo d’Inverno” proporrà da domenica 1 agosto sino al prossimo 18 agosto nei dodici comuni del Consorzio Turistico “Due Giare”, in collaborazione con la Regione Autonoma della Sardegna, Assessorato Pubblica Istruzione, Beni Culturali Informazione Spettacolo e Sport e Ministero della Cultura. Un’importante iniziativa, che segna la ripartenza della cultura e dell’arte nel territorio, a favore di una collettività estesa e sempre più attenta alla dimensione creativa del vivere quotidiano. <Tutti piccoli e significativi spazi per i nostri appuntamenti>, ha precisato Betty Oro, direttore artistico di “Palazzo d’Inverno”, associazione che dal 1987 si occupa di promozione culturale anche nei paesi dell’interno dell’isola, che ha proseguito: <una rassegna, che vuole anche valorizzare i tesori di questi piccoli centri>. Il presidente del Consorzio Due Giate Lino Zedda ha aggiunto: <Abbiamo creduto in questo cartellone, che finalmente parte. Tutto questo significa un parziale ritorno alla socialità nelle nostre comunità, naturalmente nel rispetto di tutte le normative anti-Covid19>.
TRA CORTILI, GIARDINI E PIAZZETTE. Un titolo non scelto a caso. Lo ha spiegato sempre Betty  Oro: <Abbiamo pensato a piccoli spazi per i nostri appuntamenti, ma di qualità e nel territorio del Consorzio avevamo solo l’imbarazzo della scelta. Abbiamo voluto investire nei dodici comuni della Marmilla il finanziamento regionale ricevuto per la rassegna, inserendo artisti che vivono o hanno radici in questo territorio. La nostra filosofia è la promozione di questi luoghi attraverso i nostri spettacoli>. Spettacoli dunque a misura del cittadino e delle comunità locali. <Il vero contenuto sarà la musica, senza alcuna pregiudiziale di genere, per accontentare tutti>, ha sottolineato Oro. L’ha seguita il presidente delle “Due Giare” Lino  Zedda: <E’ una tipologia di attività culturale e artistica, che il nostro Consorzio ha già sperimentato in diverse occasioni. Un’attività che vuole valorizzare tutti gli spazi dei nostri paesi con l’importante obiettivo di coinvolgere direttamente le comunità locali, andando direttamente a casa loro e privilegiando il contatto con i residenti>.
GLI APPUNTAMENTI La rassegna inizierà domenica 1 agosto ad Albagiara, alle 20,30 nella casa Mallocci in via Cagliari, con il jazz di Isulas, alias Francesco Sotgiu, Stefano d’Anna, Matteo Carrus . Salvatore Maiore. Poi il 6 agosto a Senis alle 22 nella piazza dell’ex municipio, in via San Giovanni, si proseguirà con un viaggio nel blues, pop e funk con il duo BumbleeMaze, formato da Manuela Fenu e Francesco Demelas. Il 7 agosto a Pompu, alle 21,30 nella piazza della Chiesa di Santa Maria sarà protagonista la musica d’autore con Gianluca Podda e Giuseppina Murgia Onnis.  Ancora l’8 agosto a Sini, alle 22, nella piazza Eleonora d’Arborea lo spettacolo “Viaggio Musicale Nel Cuore Del Blues”: sul palco Irene Loche, Gian Luca Canu e Alessandro Cau. Il 9 agosto a Usellus alle ore 22 nella chiesa di Santa Reparata Lady of Jazz con il soprano lirico Tiziana Capasso, Alessandro Angiolini e Andrea Angiolini. Il 10 agosto a Nureci, nella piscina di via San Sebastiano, la serata sarà animata da The Rocies (la vocalist cubana Anabel Rodriguez Roche e i musicisti Nicola Vacca, Stefano Casti e Andrea Sanna). Il cartellone continuerà l’11 agosto ad Assolo, alle 21,30 in via Tirso, con Brinca (Paride Giuseppe Peddio, Jonathan della Marianna e Federico di Chiara), il 12 agosto a Gonnosnò, alle 21,30 nel museo dell’arte contadina ancora con The Rocies, il 13 agosto a Curcuris, alle 22 nella piazza Santa Maria con Piel Canela: protagonisti il duo cubano Guillermo Espinosa e Yoris Beltran. Doppio appuntamento il 15 agosto: a Villa Verde, la mattina nel bosco di Mitza Margiani una Jam Session con “A pranzo con gli artisti” e a Baressa, alle 22 nella piazza della Casa Museo replica di Piel Canela. La rassegna si chiuderà il 18 agosto a Baradili, alle 22 nella piazza Santa Margherita, con il live dei The Rocies.
PRENOTAZIONE Per tutti gli spettacoli è obbligatoria la prenotazione da effettuarsi via sms o WhatsApp al numero 3928625400-3939822765 a cui seguirà conferma per l’avvenuta prenotazione. Dal 6 agosto ricordiamo che l’accesso agli spettacoli è consentito con Green pass o tampone molecolare.