Maxi discarica abusiva al Poeto di Quartu Sant’Elena

L’abbandono di rifiuti è sempre un reato sanzionabile e punibile dalla legge.

Maxi discarica

Maxi discarica abusiva al Poeto di Quartu Sant’Elena

Il proprietario di un chiosco del Poeto di Quartu Sant’Elena questo lo ha provato sulla sua pelle e sul suo portafoglio.

Dopo le numerose segnalazioni provenienti dalle zone del limitrofe del Poeto di Quartu, è scattata l’indagine investigativa mirata alla ricerca del fautore dell’abbandono di rifiuti sul territorio pubblico.

L’attività investigativa si è servita dei sistemi e delle apparecchiature di videosorveglianza.

advertisement

L’immondezza è ammucchiata insieme: grandi sacchi di plastica neri, colmi di rifiuti, contenenti materiale non differenziato, secondo le norme della raccolta differenziata, sono stati ricondotti al proprietario di un chiosco posto nelle vicinanze della discarica.

Il responsabile è stato intimato alla pulizia del luogo e all’immediato conferimento nella discarica.

Il reato di illecito abbandono prevede l’applicazione della pena dell’arresto che va da tre mesi a un anno oppure l’ammenda che va dai duemilaseicento ai ventiseimila euro a norma del T.U. Ambientale.

Lucia Locci