Mulas (FDI)
Christian Mulas

Da Sartore solo polemiche.

Ogni volta che un giornale informa di un nuovo sospetto o reale caso di covid in città, eccolo che arriva con una polemica del tutto superflua.

Oggi è la volta del Sartore legge e ordine: vuole che il Sindaco o chi per lui faccia rispettare distanziamento e utilizzo della mascherina h24 su tutto il territorio algherese. Sono certo che Sartore sappia che è del tutto impossibile per qualsiasi organo di controllo, sia esso le Forze dell’Ordine o la polizia locale, controllare costantemente quarantamila abitanti, perciò immagino che in Consiglio Comunale il collega Sartore proporrà di istituire delle ronde – con o senza orbace e manganello? -, o direttamente un nuovo lockdown preventivo, che distruggerebbe la sicurezza economica dei cittadini, come ha fatto la consulente di Conte, la Mazzuccato.

Parlando seriamente ma senza allarmismi, questa malattia non è più solo negli ospedali e oggi la nostra regione sta affrontando un numero importante di contagi. Dobbiamo conviverci e comprendere l’importanza della prevenzione: l’importanza dell’utilizzo della mascherina, del distanziamento fisico, dell’utilizzo dell’igienizzante per mani e di tutte le altre piccole abitudini che abbiamo fatto nostre in questi mesi. Le ronde e i controlli possono poco, mentre è fondamentale il coinvolgimento delle famiglie, l’unico vero argine all’irresponsabilità.

Se Sartore ha tanta voglia di entrare in polemica, lo faccia con proposte serie e non vuoti richiami ai controlli. Non siamo in campagna elettorale, finita appena due settimane fa. Con polemiche così sterili avrebbe fatto meglio a impegnarsi in quella, per non doversi risolvere in commenti che fanno poco onore a chi la matematica dovrebbe conoscerla.

Christian Mulas, Capogruppo Fratelli d’Italia