Le disposizioni sulla taratura degli strumenti di misurazione

Strumenti di misurazione

È molto importante in diverse attività avere a disposizione degli strumenti di misurazione che si rivelino perfetti.

Gli strumenti di misurazione, come per esempio i bilancini, vengono adoperati da numerose aziende che operano in settori anche differenti. Innanzitutto bisogna chiarire, per comprendere bene come funzionano questi strumenti, che cosa intendiamo quando parliamo di precisione. Molti, quando pensano alle bilance, si riferiscono ad oggetti molto comuni, come per esempio le consuete bilance da cucina che tutti hanno in casa. Ma queste ultime non garantiscono la precisione che è richiesta in determinati settori. Soprattutto a livello aziendale è bene disporre invece di altri strumenti, molto più precisi, per evitare degli errori che possano mettere a rischio l’intera attività produttiva.

Perché è importante la taratura delle bilance

Con la certificazione Accredia viene definita la professionalità nella taratura degli strumenti di misurazione. È davvero molto importante pensare ad una taratura perfetta degli strumenti per misurare, soprattutto quando essi vengono impiegati a livello industriale o aziendale in generale.

Anche la normativa che è in vigore nel nostro Paese stabilisce che è indispensabile procedere periodicamente ad una verifica degli strumenti. In questo modo, se lo strumento funziona in maniera esatta, si può continuare ad utilizzarlo fino a quando sarà ora di mettere in atto un altro processo di verifica.

Nel caso in cui invece l’esito sia negativo, sarà importante procedere ad una riparazione dello strumento di misurazione.

La taratura delle bilance è davvero essenziale, perché in molti settori si ha a che fare con la precisione delle misurazioni. Da questo punto di vista per esempio possiamo riferirci al settore chimico, che utilizza parametri minimi per verificare la temperatura e la pressione.

Ogni quanto si fa la taratura degli strumenti di misurazione

Ma ogni quanto occorre procedere alla taratura e alla verifica degli strumenti di misurazione come le bilance? Possiamo dire che non esiste una regola a livello generale, infatti molto dipende dallo strumento stesso, dall’uso che se ne fa e dalla frequenza con la quale viene utilizzato nel corso del tempo.

Tutti questi fattori incidono e in base a questi parametri può cambiare anche la frequenza della verifica. Infatti alcuni strumenti hanno bisogno di essere verificati mensilmente, per riscontrare la loro precisione. Per altri, al contrario, può bastare una verifica annuale.

Se hai dei dubbi, puoi rivolgerti agli esperti di un laboratorio metrologico certificato, in modo da eliminare tutte le tue incertezze e di evitare eventuali ripercussioni negative sulla tua attività aziendale.

Le disposizioni legislative sulla taratura degli strumenti di misurazione

Ci sono delle normative molto specifiche che riguardano la taratura degli strumenti di precisione per le misurazioni. Chiunque abbia a che fare con questi strumenti è bene che conosca quali sono le regole da rispettare.

L’operazione di revisione degli strumenti di misurazione ha la stessa importanza che possono avere per esempio tutte quelle attività che riguardano la revisione dell’automobile.

La legge dispone che, nel caso in cui non si ottenessero riscontri positivi per l’apparecchio in questione, è bene procedere alla riparazione dello stesso. Secondo le normative, la riparazione e quindi l’intervento sullo strumento di misurazione devono essere svolti da tecnici competenti, che siano esperti in materia.

È fondamentale, secondo ciò che stabilisce la normativa in vigore nel nostro Paese, rispettare gli obblighi metrologici. Infatti, se in base ai controlli che vengono effettuati nei vari settori di riferimento, chi aggira la legge non rispetta questi obblighi può essere sanzionato penalmente o a livello amministrativo.

Gli importi delle sanzioni anche a livello economico possono variare in base al tipo di violazione delle norme di cui si è colpevoli. Da tutto ciò si capisce come sia fondamentale rivolgersi a degli esperti di laboratori metrologici con opportune certificazioni, per far controllare periodicamente i propri apparecchi.