Dal 2 giugno Miniera Montevecchio riparte

Miniera Montevecchio riparte dal 2 giugno 2020. Sarà per tutti l’occasione di scoprire contenuti nuovi ed inediti.

Le dichiarazioni del gestore

Quelli della Lugori S.C.arl, che dal 2011 gestiscono il sito minerario su appalto del Comune di Guspini, non usano mezzi termini:
“Sin dall’inizio dell’Emergenza da Covid-19, abbiamo deciso di sintetizzare il pensiero aziendale con la frase “Dispiaciuti, determinati, sereni, …più forti di prima”.
Ora non vogliamo proporre a nessuno “la brutta copia” dei prodotti turistici pensati in assenza di rischio da Covid-19.
Per questo abbiamo progettato nuove modalità fruizionali. Nuove modalità “open air”, per vivere nuove esperienza di visita del sito minerario più grande della Sardegna.
Il contesto lo permette. Dei 1.200 ettari su cui si estende Miniera Montevecchio, tre (S.Antonio, Officine e Piccalinna) dei quattro tradizionali percorsi di visita, insistono su un area grande centinaia di ettari.
Il nuovo Percorso Fruizionale, chiamato “Levante” come il luogo che si visita, prevede un unico punto di arrivo e sosta delle auto dei visitatori.
Poi liberi di muoversi in tutta sicurezza, per godersi una bella passeggiata all’interno dell’area confinata, accompagnati nell’esperienza di visita dalla narrazione delle Guide Turistiche”.

Quali percorsi sono sicuri

Almeno in questa iniziale “Fase 2” si è scelto di non aprire la visita del percorso “Anglosarda”. Il percorso è infatti ritenuto a maggior rischio di contagio da Covid-19.

Per ragioni differenti, temporaneamente si rimanda la riapertura del Percorso “Direzione”.
In  questo le opere di manutenzione straordinaria sono state avviate proprio al momento in cui il DPCM 08/03/2020 ha imposto la chiusura dei musei.

Sarà nuovamente disponibile una volta concluse le manutenzioni.

Il nuovo percordo “cantieri di levante”

Il nuovo percorso di visita si trova sul sito www.minieradimontevecchio.it
Si percorre correttamente distanziati, spostandosi sempre a piedi tra i vari fabbricati.
Le guide turistiche forniranno i contenuti culturali e risponderanno alle domande sempre in esterno.
I nove fabbricati musealizzati facenti parte dei tre percorsi di visita tradizionali (Sant’Antonio, Officine, Piccalinna), saranno aperti e visitati durante il nuovo percorso “cantieri di levante”.
Le finestre dei fabbricati saranno sufficientemente aperte e le persone vi avranno accesso in fila ordinata e distanziata su un percorso unidirezionale.
La costante ventilazione, il distanziamento interpersonale, l’uso obbligatorio delle mascherine, la frequente igienizzazione delle mani e delle paline all’interno dei fabbricati. Tutti elementi per vivere al meglio l’esperienza di una visita a Miniera Montevecchio.

Dove rivolgersi per informazioni

Per informazioni e per le suggerite prenotazioni, potrete chiamare o scrivere via WhatsApp al numero 338.4592082, inviare una email su info@minieradimontevecchio.it , contattare l’Infopoint al numero 070.973173 in orario di apertura del sito.