Fondazione Oristano: 113 cavalli idonei per correre alla Sartiglia

Si sono concluse, con il via libera a 113 cavalli, le visite di idoneità in vista della prossima edizione della Sartiglia.

Le visite sono state effettuate negli impianti della SOE dal servizio veterinario della Fondazione Oristano: sabato 11 e domenica 12 gennaio il servizio veterinario ha sottoposto a visita 104 cavalli, 96 sono risultati idonei e 8 sono stati giudicati rivedibili, mentre sabato 18 gennaio sono stati visitati 17 cavalli, compresi quelli che erano stati giudicati rivedibili nelle prime giornate. Al termine della serie di visite tutti i cavalli sono risultati idonei.

Le visite, effettuate sulla base delle Procedure Operative in possesso della Fondazione Oristano, sono state effettuate dal Servizio Veterinario Sartiglia composto dai veterinari Francesco Zucca (Responsabile del Servizio Veterinario), Antonello Bassu e Anito Marchi. Erano inoltre presenti i Medici Veterinari della ASSL di Oristano Andrea Sequi, per l’area di Sanità Animale, e Giuseppe Sedda per l’area di Igiene degli Allevamenti.

Andrea Corda, del Dipartimento di Medicina Veterinaria dell’Università degli Studi di Sassari, ha garantito il supporto per le consulenze cardiologiche.

Da questo momento i cavalli giudicati idonei potrebbero, in caso neccessario, essere sostituiti; la sostituzione comporterà un’ulteriore visita d’idoneità che sarà effettuata sempre dal Servizio veterinario, composto dai dottori Francesco Zucca, Antonello Bassu e Anito Marchi.

Il Servizio sarà sempre impegnato sino al termine della manifestazione, affinché tutte le procedure siano messe in pratica in maniera valida, professionale ed impeccabile.

Tra le procedure, in applicazione dell’Ordinanza del Ministero della Salute del 01-08-2019, vi sarà il controllo antidoping per i cavalli.