Olbia. I bambini visitano Radio Internazionale Costa Smeralda

Sono stati bravissimi, composti, curiosi e brillanti : i bambini alunni della classe 5°F della Scuola elementare di Via Vignola a Olbia , accompagnati dalle Insegnanti Paola Casanova e Silvia Perinu, hanno trascorso la mattina in radio.

Per tutti è stata la prima volta, per tutti il piacere di scoprire un mondo sconosciuto, per tutti la voglia di sapere come funziona e soprattutto di scoprire cosa c’è dentro. Hanno fatto mille domande, per le quali sono arrivate risposte e spiegazioni da parte dello staff di Radio Internazionale Costa Smeralda.

I bambini , sono attualmente impegnati nella realizzazione di un progetto scolastico dedicato alla comunicazione, per questo scoprire il mondo della radio, visitandone gli studi, è stato importante. L’esperimento si ripeterà anche Venerdì 6 Dicembre , sempre dalle ore 09,15 con i bambini della classe 5°F .

In studio anche Giovanni Dalla Pozza che ha donato autografi ,adesivi e dolcetti a tutti. Per alunni e insegnanti è stato molto curioso scoprire il vecchio e adorato vinile, i cd , e scoprire che oggi tutto funziona con file . I meccanismi della pubblicità, della realizzazione audio, del montaggio e della diretta hanno incuriosito i 25 bambini che non sarebbero andati più via.

Tutti hanno provato il piacere della diretta, per tutti la possibilità di salutare genitori e fratelli, per tutti il brivido delle cuffie in testa per ascoltare una voce apparentemente sconosciuta. Nessuno ha tentennato, tutti coraggiosi e determinati nel voler scrivere una pagina importante sul proprio libro dei ricordi.

Venerdì 6 Dicembre sarà possibile seguire la diretta audio /video dalle frequenze in Fm 92.8 e 96.00 e 100,5, dalllo streaming www.radiointernazionale.it , dalla App Olbia City Coast Emerald, sulle linee Aspo della città e dalla pagina @RadioInternazionale CostaSmeralda la tua radio da sempre

Radio Internazionale Costa Smeralda è l’unica emittente radiofonica con sede a Olbia che si occupa attivamente del territorio e delle sue problematiche e che a dicembre 2019 festeggerà 41 anni di attività con la freschezza di sempre .