Cagliari: domani la seconda giornata nel Film Festival

Seconda giornata di programmazione domani, sabato 19 ottobre, nel Teatro Massimo di Cagliari per l’ultima parte dell’edizione 2019 del Cagliari film festival.

La rassegna di impegno civile organizzata dall’associazione Tina Modotti si apre alle 10,30 ancora con un matinée dedicato alle scuole: sarà proposto, in replica, il documentario Domani (Francia, 2017, 118′) di Cyril Dion e Mélanie Laurent.  L’appuntamento è organizzato in collaborazione con l’associazione culturale L’Uomo che pianta gli alberi di Cagliari.

Il pomeriggio dalle 17,30 è dedicato a Lezioni di cinema, storia e didattica. Il critico cinematografico Gianni Olla, a partire dal suo saggio A morte i padri. Cinema e film negli anni della contestazione 1964-1976 (2018 Cuec), propone un approfondimento su “Film, politica e estetica: la lunga fine del cinema popolare e le vagues europee“. Prosegue un intervento dello storico Luciano Marrocu su “Il ventennio Sessanta Settanta in Italia, le produzioni cinematografiche”.

In collaborazione con la rassegna letteraria Storie in trasformazione, alle 18,30 arriva Vanessa Roghi che parlerà di “Analizzare e utilizzare i programmi televisivi nella didattica della storia”. Dalle 19,30 spazio alle proiezioni: si comincia con La Grande Storia. Don Milani il dovere di non obbedire (2017) della stessa Vanessa Roghi, documentario girato per il programma Rai La Grande Storia che ripercorre la straordinaria vita di un uomo, un prete, che saprà andare contro tutti e tutto, sempre schierandosi dalla parte degli ultimi.

Alle 21,30 la giornata si chiude con la proiezione di un inedito docu- musical: “Il raccolto” (ITA, 2017, 73′) di Andrea Paco Mariani, in cui il regista racconta la storia di Gurwinder, rappresentativa di un vasto universo di sfruttamento, quello della comunità Sikh, stanziata stabilmente nella zona dell’agro Pontino e il suo rapporto con il mondo del lavoro, uomini piegati nei campi a lavorare, senza pause, che attraversa oggi l’Italia intera. Sarà presente in sala l’autore della colonna sonora Claudio Cadei.

All’interno della rassegna, nello spazio espositivo antistante la Sala M2, il network hOMe propone il video di Daniela Frongia “Sul profilo degli alberi”, e quello di Daniela Masia “Spectacular spectacular“. I lavori sono accompagnati da un’esposizione fotografica.

L’ingresso è di 5 euro, e comprende l’iscrizione Fic (Federazione italiana cineforum) per l’intera giornata di seminari e proiezioni. Ridotto scuole3 euro.

Il programma completo e tutte le informazioni sono sul sito www.cagliarifilmfestival.it

Il Cagliari film festival è realizzato in collaborazione con: Fondazione Sardegna film commission, Sardegna Teatro, Storie in trasformazioneFondazione di Sardegna.Con il contributo della Regione Autonoma della Sardegna (Legge cinema).