Collinas: il 14 settembre, la serata conclusiva di “Magic Bus”

Il racconto di una Sardegna poco visibile, attraverso un viaggio in siti e paesi di particolare impatto emozionale, rivisitati mediante gli interventi di un gruppo di artisti non direttamente legati al territorio. Si chiama Magic Bus il progetto ideato dalla cooperativa cagliaritana Vox Day: una residenza artistica itinerante, concepita per sviluppare la conoscenza del patrimonio narrativo popolare esistente nelle piccole comunità dell'isola, e rendere visibile la realtà e le storie legate al territorio e ai suoi abitanti.

Con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale di Collinas e in collaborazione con Sardex, Magic Bus fa base, da mercoledì scorso e per quattro giorni, nel paese della Marmilla, con l’obiettivo di creare una narrazione che, prendendo spunto da fatti storici -alcuni dei quali avvenuti tra l’8 settembre 1943 e la primavera successiva, oltre a altri eventi riguardanti il territorio-, potesse essere rielaborata da artisti professionisti non direttamente legati al territorio (in questo caso un regista documentarista e un graphic novelist, Renato Chiocca e Andrea Ferraris, nelle foto) per culminare nella realizzazione di un cortometraggio e di una graphic novel.

Magic BusMagic Bus

L’individuazione di Collinas e dell’area urbana circostante come sede della residenza è motivata dalla presenza di elementi di particolare interesse, come la valenza storica e architettonica del borgo, la sua contiguità con siti di rilevanza archeologica e ambientale, oltre all’eredità culturale e filosofica del suo cittadino più illustre, Giovanni Battista Tuveri.

Nei tre giorni di residenza e con la preziosa collaborazione degli abitanti del paese, sono stati elaborati i materiali che saranno presentati in anteprima e, naturalmente in una versione non ancora definitiva, domani sabato 14, nel corso della giornata finale. La proiezione dei contenuti video, alla presenza dei due autori, Renato Chiocca e Andrea Ferraris, è in programma alle 18:30 nella sala Ex Monte Granatico.

Magic Bus

La serata conta altri appuntamenti in scaletta: cibi e gusti della tradizione alle 20 in piazza G.B. Tuveri; un’installazione audiovisiva di Emanuele Bardi e Paolo Pastorino alle 21:30 nel Chiostro del Municipio; un concerto del gruppo Mambo Django, alle 22:30 in piazza G.B. Tuveri; e, in chiusura, un solo set di Stefano Cherchi a mezzanotte all’ex Monte Granatico.