Polizia Stradale della Sardegna, Campagna TISPOL

Dal 22 al 28 luglio è stata programmata, tra le polizie europee, la campagna “Truck & Bus” con lo scopo di intensificare i controlli su mezzi pesanti adibiti al trasporto merci, autobus e veicoli adibiti al trasporto di merci pericolose, sia d’immatricolazione nazionale sia straniera.

A  tale scopo il Compartimento Polizia Stradale della Sardegna, ha predisposto nell’Isola controlli per la verifica dello stato psicofisico dei conducenti di mezzi pesanti, anche in concomitanza con l’esodo estivo, il rispetto dei limiti di velocità, il rispetto della normativa Adr sul trasporto delle merci pericolose e di tutte le altre prescrizioni sull’autotrasporto, previste dalla normativa nazionale e comunitaria.

L’obiettivo è quello di elevare gli standard di sicurezza stradale, armonizzando l’attività di prevenzione, informazione e controllo, anche attraverso campagne di comunicazione e operazioni congiunte con le altre Polizie Europee, i cui risultati vengono poi monitorati dal Gruppo Operativo TISPOL, che è la rete di cooperazione tra le polizie stradali dell’Unione Europea, alla quale aderiscono tutti i paesi membri, tranne la Grecia, la Slovacchia, la Svizzera, la Serbia, la Turchia e la Georgia.
Gian Piero Pinna