Diversamente connessi, cittadinanza attiva e Uso consapevole delle ICT (Tecnologie Digitali)

L'iniziativa è collocata all'interno del progetto Digital Transformation per lo Sviluppo Sostenibile 

Più informazioni su

Il seminario, proposto dall’Osvic in collaborazione con il Centro Servizi Culturali di Oristano e l’Università di Sassari, ha come obiettivo quello di approfondire le dinamiche psicologiche che ci guidano nella navigazione on line, al fine di promuovere una cultura della consapevolezza e della prevenzione di fenomeni e patologie collegate all’utilizzo eccessivo/errato  delle tecnologie digitali.
Percorsi formativi sull’uso consapevole delle tecnologie digitali per l’Educazione alla Cittadinanza Globale”, co- finanziata dall’Agenzia Italiana Per la Cooperazione allo Sviluppo,  è rivolta all’intera cittadinanza, con un focus speciale per  coloro che operano con e a servizio delle giovani generazioni (docenti di Istituti di ogni ordine e grado; educatori, operatori sociali).

Gli argomenti trattati riguarderanno i temi della  Media Education; delle problematiche relative ad un utilizzo non consapevole  di internet e delle tecnologie digitali  (sexting, uso improprio di Social Network e di Giochi online); delle web-dipendenze.

La metodologia utilizzata sarà caratterizzata da un approccio laboratoriale, mirato a coinvolgere i partecipanti e ad offrire, tramite l’approfondimento delle tematiche trattate, buone pratiche, consigli,  suggerimenti utili, direttamente  spendibili nel processo educativo, nelle pratiche di lavoro e della quotidianità.

Valore aggiunto della attività proposta dall’Osvic e dal Centro Servizi Culturali di Oristano sarà dato  dalla presenza di un servizio di interpretariato in  lingua dei segni, elemento di novità e di innovazione orientato al confronto e al dialogo con la comunità dei sordi sarda.

RELATORI
Simone Gargiulo
Psicologo, iscritto all’Albo A dell’Ordine degli Psicologi della Sardegna. Laureato in Psicologia Specialistica presso l’Università degli Studi di Cagliari con la valutazione di 110/110 e lode (A.A. 2006/2007). Corso di perfezionamento in “Psicopatologia web mediata, dipendenze patologiche e nuovi fenomeni dissociativi” (Gioco d’azzardo, shopping compulsivo, cybersex, gaming, dipendenza da Internet) Facoltà di Medicina e Chirurgia “A. Gemelli”, Roma (2015).
Responsabile scientifico, formatore e relatore in convegni, in incontri e corsi di sensibilizzazione, in progetti di prevenzione e contrasto al bullismo, al cyberbullismo, ai pericoli del web e alle dipendenze comportamentali rivolti agli alunni di ogni ordine e grado, ai genitori, agli insegnanti e agli operatori sociali della Sardegna. Coordinamento scientifico, formazione, conduzione dei laboratori, monitoraggio e valutazione del progetto Cyber… Comunicando #parliamoneinrete – I.C.S. n° 2 Sinnai (2018/2019), in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale, rivolto ai docenti Referenti del bullismo e del cyberbullismo della Sardegna – art. 16 del D.M. 851/2017
“Piano Nazionale per la prevenzione dei fenomeni del bullismo e del cyberbullismo” – in coerenza con gli obiettivi della legge 29 maggio 2017, n. 71.
Autore, in collaborazione con la Cattedra di Psicologia della Formazione dell’Università degli Studi di Cagliari, della ricerca scientifica “Le rappresentazioni sociali del bullismo veicolate dalla carta stampata” (S. Gargiulo, F. Marini, M. Agus, 2008). Autore e curatore dell’ebook “Sicuramente connessi. Opportunità e rischi di internet, dal cyberbullismo alle web-dipendenze” (2019, edito ebookscuola.com) rivolto ai docenti di ogni ordine e grado con riconoscimento dal MIUR, in base alla Direttiva 170/2016, con 25 ore formative. Autore e curatore dell’ebook “Sicuramente Connessi: affrontare il cyberbullismo, la dipendenza tecnologica e i pericoli della rete” (2019, edito ebookecm.it) rivolto agli educatori professionali, psicoterapeuti, neuropsichiatri infantili, psichiatri e psicologi, con riconoscimento di 25 crediti ECM.
Cristiano Depalmas
Laureato in Pedagogia, Psicologia e Scienza delle Formazione e dell’Educazione. Ha frequentato i Master in Criminologia e Psicologia Giuridica e in Psicopedagogia dei Processi di Apprendimento. È docente a contratto nel Corso di Scienze Umane e Psicopedagogiche Fondamentali presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Sassari. Attualmente si occupa di minori e processi rieducativi, di Medical Education e di Media Education, con diverse pubblicazioni nazionali ed internazionali all’attivo. Docente Centro di Vittimologia Clinica Psichiatrica dell’Università di Sassari.
ORISTANO
Centro Servizi Culturali – Via Carpaccio 9
29 maggio 2019
ore 17.00

Più informazioni su