“Echi Lontani”, al via l’edizione 2018 del festival cagliaritano di musica antica

Musica, conferenze di presentazione e proiezioni per riscoprire il fascino della musica antica, suonata con strumenti storici. Dal 21 marzo al 14 ottobre Cagliari ospita la 24esima edizione di Echi lontani, il festival che ripropone il prezioso patrimonio musicale appartenente all’arco di tempo compreso tra il Medioevo e il tardo Settecento.

Organizzata dall’associazione Echi lontani, in partenariato con il Conservatorio “G. P. da Palestrina”, la Fondazione di ricerca “Giuseppe Siotto” e l’associazione culturale “Le Officine”, la manifestazione si avvale della direzione artistica di Dario Luisi, violinista genovese e grande esperto di musica antica.

Chiese e biblioteche storiche, antichi palazzi signorili e istituzioni dove si insegna la musica alle generazioni più giovani. Sono questi i luoghi della nuova edizione di Echi lontani, che ospiterà affermati artisti provenienti oltre che dal resto d’Italia da tutto il mondo.

advertisement

Novità di quest’anno sono i due concerti dell’Aurata Fonte Ensemble, formazione italiana i cui membri provengono dalle migliori scuole e accademie musicali, vincitrice della prima selezione internazionale  indetta da Echi lontani per affidare due concerti durante la Settima Santa. Una selezione che ha richiamato l’attenzione di numerosi ensemble da Francia, Spagna e Italia, fatta tramite video e curriculum. Tanti appuntamenti costellano il consueto festival primaverile; ma quest’anno c’è una novità. A luglio e agosto Echi lontani partecipa a Cagliari Paesaggio, manifestazione voluta dall’amministrazione comunale, e lo fa con alcune videoproiezioni e concerti-spettacoli in programma nel chiostro della Facoltà di Architettura mentre, a partire dal 22 settembre, l’Associazione ha in serbo anche un’altra sorpresa, Echi lontani in Autunno che propone quattro appuntamenti, tutti nella chiesa di Santa Maria del Monte.

Tutti i concerti verranno trasmessi in diretta, o differita, streaming sulla pagina Facebook Echi lontani e saranno visibili, successivamente, sul canale dedicato di Youtube.

Non è tutto: la musicologa Myriam Quaquero curerà la presentazione dei concerti che avverrà nei giorni immediatamente precedenti a questi. Le presentazioni si alterneranno tra la Sala Settecentesca della Biblioteca Universitaria, la Sala Ritratti della Fondazione di Ricerca “Giuseppe Siotto”, l’Aula Magna e la Sala Aprea del Conservatorio di Cagliari. La presentazione del primo concerto è in programma venerdì 16 marzo alle 17 nella Sala dei Ritratti del Palazzo Siotto (via dei Genovesi 114).
Per informazioni: http://www.echilontani.org

FRANCESCA MULAS

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here