Milano Cortina 2026: il benvenuto al nuovo AD Andrea Varnier

MILANO CORTINA 2026: IL BENVENUTO DI GIOVANNI MALAGÒ
AL NUOVO AD, ANDREA VARNIER

Milano, 15 novembre 2022 – In merito alla nomina di Andrea Varnier come
nuovo Amministratore Delegato della Fondazione Milano Cortina 2026, il
Presidente Giovanni Malagò ha rilasciato la seguente dichiarazione:

“Sono onorato di dare il benvenuto – a nome di tutta la squadra di Milano
Cortina 2026 – ad Andrea Varnier, nominato nuovo Amministratore Delegato
della Fondazione. Il suo ingresso, condiviso con i soci fondatori attraverso
l’opportuna metodologia utilizzata dal Governo e nello specifico dal Ministro
Andrea Abodi, è un passaggio fondamentale per dare forma e contenuto alle
linee programmatiche del progetto Olimpico e Paralimpico.
Le esperienze maturate da Andrea Varnier, unite alle riconosciute capacità – e
alla vocazione a Cinque Cerchi che connota da sempre il suo percorso
professionale – sono premesse importanti e ci permettono di rinnovare
l’impegno per realizzare un sogno che dovrà rendere orgoglioso l’intero
Paese”.

La FONDAZIONE MILANO CORTINA 2026

L’obiettivo della Fondazione Milano Cortina 2026, in accordo con il Comitato Olimpico Internazionale (CIO), il Comitato Paralimpico Internazionale (IPC), il Comitato Olimpico Nazionale Italiano (CONI), il Comitato Italiano Paralimpico (CIP), le Città di Milano e di Cortina d’Ampezzo, la Regione del Veneto e la Regione Lombardia, le Province autonome di Trento e Bolzano, è quello di pianificare, organizzare, finanziare e realizzare i Giochi Olimpici e Paralimpici Invernali di Milano Cortina nel 2026. Istituita il 9 dicembre 2019, la Fondazione Milano Cortina 2026 è guidata dal Presidente Giovanni Malagò. I Giochi Olimpici e Paralimpici sono il più grande evento sportivo al mondo, con un impatto mediatico senza precedenti. I Giochi di Milano Cortina 2026 riuniranno 2.900 atleti Olimpici e oltre 700 atleti Paralimpici e saranno seguiti da oltre 2 milioni di spettatori e 3 miliardi di telespettatori in tutto il mondo.