Rubrica “Abbiamo bisogno di Eroi” | Episodio 6 – Daredevil: il diavolo che scende nell’oscurità delle strade per servire la luce

Daredevil, l'avvocato cieco di Hell's Kitchen, il diavolo custode servo di Dio.

Daredevil

Rubrica Abbiamo bisogno di Eroi” | Episodio 6 – Daredevil: il diavolo che scende nell’oscurità delle strade per servire la luce

Daredevil, l’avvocato cieco di Hell’s Kitchen, il diavolo custode servo di Dio.

1964, terremoto in Alaska e Mary Poppins al cinema, ed è in quell’anno che la Marvel propone al mondo un eroe destinato ad entrare nell’immaginario collettivo americano: Daredevil, l’avvocato cieco di Hell’s Kitchen.

Daredevil, alter ego di Matthew Michael “Matt” Murdock, è stato creato da Stan Lee e Bill Everett nel 1964, pubblicato dalla Marvel Comics. Ha esordito nel primo numero della collana Daredevil dell’aprile 1964.

advertisement

Il sito web IGN lo ha inserito alla decima posizione della classifica dei cento maggiori eroi della storia dei fumetti.

Chi è Daredevil?

Matt Murdock, è un avvocato nato e cresciuto nel quartiere malfamato di Hell’s Kitchen, a New York.

Da bambino, a seguito di un incidente, diventa cieco, ma questo lo porta a sviluppare gli altri sensi.

A seguito dell’uccisione del padre da parte di un boss criminale, viene affidato alle cure delle suore.

Più tardi, conosce Stick, che gli insegnerà a combattere.

Una volta adulto, diventa avvocato di giorno, e giustiziere di notte.

Daredevil è tra i primi personaggi Marvel della Silver Age, facente parte della grande riscoperta dei supereroi.

Daredevil è il primo eroe della storia editoriale americana ad avere una disabilità, ossia la cecità, e ad affrontare il tema della fede.

Daredevil è protagonista del suo omonimo film del 2003, diretto da Mark Steven Johnson, con protagonista Ben Affleck.

Nel 2015 invece, approda la sua serie su Netflix, con protagonista Charlie Cox, e la serie lo fa apprezzare anche al grande pubblico che ancora non lo conosceva.

Qual è la peculiarità di Daredevil?

La peculiarità di Daredevil è legata al suo cattolicesimo. Matt è un avvocato cattolico, profondamente legato a Dio e soprattutto alla vita, alla giustizia, alla legge.

Mentre la notte, si veste da diavolo e pesta a mani nude i criminali. Questo conflitto interno tra religione e giustizia personale è ciò che ha sempre reso Daredevil così interessante.

E’ molto importante, inoltre, il fatto che Daredevil non uccida.

Daredevil è perciò sostanzialmente un ninja, per quanto riguarda lo stile di combattimento, possiede dei sensi iper sviluppati e un senso radar che gli permette di muoversi e combattere.

Possiede inoltre forza, velocità e resistenza ben oltre superiori a quelle di un uomo comune, pur non avendo superpoteri legati ad essi.

Ciò che lo rende quindi così interessante è anche la sua ambientazione: città malfamata, sporca, piovosa. Pestaggi per i vicoli, criminalità, violenza, paura. Il diavolo che scende nell’oscurità delle strade per servire la luce.

Daredevil è, e sarà per sempre, uno dei personaggi meglio riusciti della storie editoriale americana.

Articolo di Michael Bonannini