Carbonia – Sequestra, tenta di stuprare la ex convivente e la prende a martellate

Un 54 enne di Carbonia è stato arrestato in flagranza dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile per tentato omicidio, violenza sessuale e sequestro di persona, tutti reati commessi nei confronti della ex convivente.

L’uomo, non rassegnandosi al termine della relazione con la donna, l’avrebbe invitata all’interno di un podere di sua proprietà col pretesto di un chiarimento. La conversazione sarebbe immediatamente degenerata in una violenta aggressione fisica; l’uomo avrebbe tentato di un avere un rapporto sessuale non consenziente con l’ex compagnia, rinchiudendola all’interno di una baracca, infine l’ha più volte colpita alla testa con un martello, procurandole una profonda ferita alla nuca.

La donna tuttavia è riuscita ad avvisare il 112 e l’intervento dei carabinieri ha consentito di fornire immediata assistenza alla vittima ed arrestare l’uomo.

L’aggressore è stato poi tradotto presso la casa circondariale di Uta, l’arresto è stato convalidato dal giudice il quale procederà anche per i reati di atti persecutori e lesioni aggravate.

advertisement