Sardegna capitale dello skyrunning dal 22 al 24 aprile: si accende l’entusiasmo a Villacidro

Con la primavera torna l'appuntamento sardo delle corse a fil di cielo. Tre giorni di Sardinia Skyrunning Experience sono in programma dal 22 al 24 aprile a Villacidro, con un carnet di gare ed eventi di primo piano.

Con la primavera torna l’appuntamento sardo delle corse a fil di cielo. Tre giorni di Sardinia Skyrunning Experience sono in programma dal 22 al 24 aprile a Villacidro, con un carnet di gare ed eventi di primo piano. Siamo nel sud dell’isola, in uno scenario montuoso aspro e duro, sentieri che salgono fra pietraie e foreste, più a valle distese di uliveti e coltivazioni pregiate.

L’entusiasmo in Sardegna è alle stelle per ciò che sta organizzando il Margiani Team insieme ai villacidresi per la quinta edizione di Villacidro Skyrace. La montagna sarà la vera protagonista, il comune denominatore del lungo weekend di sport, cultura e festa.

In ordine cronologico, si comincia venerdì 22 aprile, nel pomeriggio, con il Margiani Half Vertical Kilometer: 1,6 km (d+ 650 m) con partenza nell’area dell’incantevole Cascata Sa Spendula e arrivo alla punta del Monte Margiani, una salita in single track tecnica e selvaggia.

advertisement

Sabato 23 aprile spazio alla Festa della montagna: la comunità di Villacidro si apre generosa ai turisti che sanno apprezzare questi angoli meno conosciuti ma egualmente suggestivi della Sardegna. Lo Skyvillage verrà dunque popolato da produttori locali che presenteranno le proprie eccellenze e da associazioni sportive de territorio, il tutto condito dall’intrattenimento musicale tipico sardo.

Domenica 24 aprile si entra nel vivo con le due gare regine che porteranno gli atleti nel cuore delle montagne isolane, Villacidro Skyrace e – udite udite – il grande ritorno (rivisitato) della Linas Ultra Skymarathon.

La Villacidro Skyrace è quella “solita”, lunga 21,8 km con 1.915 m d+, la cui edizione 2021 ha visto vincitrice la comasca Paola Gelpi in 2h39’16” e vincitore il brianzolo Luca del Pero in 2h06’30”. La Sky è stata eletta prima tappa della Crazy Skyrunning Italy Cup (vale a dire il circuito di Coppa Italia Fisky). Ciliegina sulla torta: quest’anno è pure valida come gara di qualificazione categoria 20k per l’Utmb.

La Linas Ultra Skymarathon ha uno sviluppo di 58,6 km conditi da 5.057 m d+, ricalca in minima parte la Skyrace ma poi si estende sulle catene montuose e va a raggiungere la quota massima di 1248 m slm del monte Linas, massiccio granitico che nulla ha da invidiare alle Alpi, fatto di pareti scoscese, solcato da torrenti e cascate, coperto di fitti boschi e profumato di macchia mediterranea. LUS assegnerà 3 punti Itra e sarà qualificante per Utmb categoria 100k.

Il Margiani Team asd è sempre sul pezzo per garantire una efficiente organizzazione della gara, forte del sostegno appassionato dei cittadini di Villacidro e della rinnovata partnership con il brand La Sportiva che sostiene l’evento per il secondo anno consecutivo.

Insomma, ce n’è per tutti i gusti. Le iscrizioni sono aperte sul sito www.villacidroskyrace.it.