Il Rotary club di Oristano “PER DEBELLARE LA POLIO”.

Il Rotary Club di Oristano, ripetendo quanto fatto negli anni scorsi, anche quest’anno per venerdì 18 marzo, con inizio alle ore 21,00, al Teatro Garau organizza un concerto di
beneficenza per finanziare la campagna mondiale per debellare la poliomielite dal mondo.
Il concerto “INSIEME PER LA POLIO”, è stato organizzato in collaborazione con il Comune di Oristano, Assessorato alla Cultura, Turismo e Spettacolo e Assessorato allo Sport, che hanno offerto gratuitamente l’utilizzo del Teatro Grau e vedrà sul palco diversi artisti, che generosamente hanno accolto l’invito del Rotary e si esibiranno gratuitamente. Saranno
presenti:
– Il coro Voci Bianche Giovanile “Don Bosco” di Arborea;
– Amame Vocal Trio;
– Riccardo Zinzula (pianoforte);
– Andrea Puddu (pianoforte);
– Gruppo Folk “Città di Oristano”;
– Luigi Puddu (chitarra);
– Gianbattista Longu (violino)
Il concerto, presentato da Roberto Arfeli, avrà, come “Madrina” della serata, Maria Giovanna Cherchi.

Direttore Artistico dell’evento, sarà Gianbattista Longu. L’ingresso, che è a offerta, richiede il possesso del “Green pass Rafforzato” e l’obbligo di indossare mascherine FFP2.
Il Rotary International è un’associazione diffusa in tutto il mondo, che oggi vanta una rete globale costituita da 1,2 milioni di uomini e donne con grande disponibilità al servizio: sono professionisti e imprenditori che credono in un mondo etico, fatto di uguaglianza, rispetto e aiuto reciproco, a prescindere da razza, religione, credo e orientamento politico.

Uno dei maggiori successi del Rotary,  è sicuramente quello che l’organismo pone nell’impegno per la lotta, all’eliminazione della Poliomielite dal mondo, che è praticamente quasi vinta.

advertisement