I nuovi appuntamenti del MuT a dicembre, tra sport e giochi

MuT dicembre

Continuano gli appuntamenti autunnali del MuT, Museo della Tonnara di Stintino, che mercoledì 8 dicembre alle ore 17 ospiterà un incontro sul tema “La storia delle lotte tradizionali da Sa Strumpa alle Olimpiadi”.

La lotta, cioè il combattimento corpo a corpo tra due contendenti che, senza armi, cercano di dominarsi e atterrarsi a vicenda con l’allacciamento delle membra e la pressione del corpo, è lo sport più antico del mondo, praticato fin dalle epoche più remote in tutte le società.

 

Sull’evoluzione di questa attività e sulle sue varianti dialogheranno Gabriele Rubiu, autore del libro “Sa Strumpa. Sport tradizionale sardo / Sardinian Traditional Sport”, Denise Pisanu, tecnica federale e responsabile regionale per il settore amatoriale della Federazione Pugilistica Italiana e Gianfranco Piroddu, maestro di Lotta FIJLKAM. L’incontro sarà introdotto da Esmeralda Ughi, Direttrice del MuT e Silvia De Franceschi, Responsabile della sezione Archivio del MuT.

Venerdì 10 dicembre sarà la volta della prima edizione della “Caccia al tesoro natalizia” dedicata a bambine e bambini.

L’appuntamento sarà presso il MuT alle ore 15:30. Dopo le operazioni di sorteggio per formare la squadre inizierà il gioco. La caccia al tesoro si snoderà lungo il percorso del Presepe a grandezza naturale allestito nelle vie e nelle piazze di Stintino. Il gioco si concluderà al MuT dove ad attendere le squadre ci sarà Babbo Natale col sacco dei doni. In caso di condizioni meteorologiche avverse la caccia al tesoro si svolgerà in forma ridotta all’interno dei locali del museo.

advertisement

Per partecipare alla Caccia al tesoro natalizia del Museo della Tonnara di Stintino è necessario prenotare al numero: 345.97.18.686. Le iscrizioni scadranno il martedì 7 dicembre.

MuT

La settimana di eventi si concluderà sabato 11 dicembre alle ore 17 con la presentazione del libro “La terra dei Giganti” del giornalista sportivo e scrittore Vittorio Sanna. L’autore racconta le vicende di grandi atlete e atleti sardi, le cui storie poco conosciute si affiancano a quelle luminose degli sport più popolari. Sanna ripercorre le avventure umane e sportive di ginnasti, lanciatori, canottieri, pugili, atleti su pista, pentatleti, hockeisti, fantini, sollevatori, cestiste, calciatori, tiratori, pallavoliste e ciclisti. «Definirli giganti dello sport, in molti casi sotterrati dall’oblio, dalla loro stessa terra, dai paesi di origine, non è fuori luogo. Piccoli frammenti di stelle della stessa pasta della storia della società. Lo sport ha inciso e incide – sottolinea l’autore – da sempre nella storia politica e economica di una realtà. È sempre stata quella scintilla che può far esplodere il progresso o animare un processo di cambiamento». Parteciperanno all’evento alcuni e alcune rappresentanti dello sport isolano.

Per accedere agli eventi in programma è necessario essere in possesso del Green pass. Tutte le info su www.mutstintino.com.