Ex Eridania occupata: allacci Enel abusivi e contatori “addolciti”

Ieri i carabinieri di Villasor si sono presentati presso gli ex alloggi ora occupati dell’allora zuccherificio Eridania, in via Togliatti. Con loro, 7 squadre dell’Enel (14 operatori tra funzionari e tecnici) hanno effettuato una verifica sui contatori della corrente elettrica installati da anni ad uso degli occupanti; famiglie per lo più straniere o nomadi.

Al termine delle operazioni sono stati riscontrati 8 allacci non regolamentari; alcuni completamente abusivi – per cui sono stati denunciati dei cittadini originari del Marocco – altri taroccati – per cui sono stati denunciati alcuni cittadini di origine Rom.

Durante tale censimento sono state identificate complessivamente 48 persone; 22 Rom nella palazzina A (fra questi, 14 minori) con 9 appartamenti occupati, due marocchini nella palazzina B con un appartamento occupato, 15 persone (fra cui tre minori), tutti marocchini e un italiano nella palazzina D, con 6 appartamenti occupati, 11 persone di cui 6 marocchini (fra i quali un minore) e 5 italiani (fra cui un minore) e la palazzina F, con 5 appartamenti occupati.

advertisement

Otto persone contestate per furto aggravato di energia elettrica.