Whirpool, Ficco (Uilm): “Azienda utilizzi cassa integrazione e non apra ai licenziamenti”

Whirlpool
“Ci aspettiamo che Whirlpool segua le raccomandazioni del Governo e delle Parti sociali ad utilizzare le 13 settimane aggiuntive di cassa integrazione covid e a non aprire la procedura di licenziamento per i lavoratori di Napoli”. Lo dichiara Gianluca Ficco, segretario nazionale Uilm resposnabile del settore elettrodomestici, al temine dell’incontro tenutosi con il Ministero dello Sviluppo economico, ma a cui la multinazionale non ha partecipato.
“Il prossimo incontro si terrà il giorno 14 – aggiunge Ficco – e fino ad allora il MiSe ci ha riferito che Whirlpool in ogni caso non procederà con atti unilaterali. Sinceramente non capiremmo una eventuale decisione di Whirlpool di non avvalersi di uno strumento gratuito quali sono le 13 settimane di cassa a sua disposizione, contravvenendo a raccomandazioni unanimi; si tratterebbe di un’odiosa forzatura”.