Solidarietà da parte di Confcommercio Sud Sardegna per tutti gli imprenditori colpiti dagli incendi

Bertolotti
Alberto Bertolotti

La conta dei danni è ancora in corso, sono andati in fumo anni di lavoro, animali, e piante secolari, oltre ventimila ettari di terreni, chiedo un inasprimento delle pene per i colpevoli”. Così il presidente di Confcommercio Sud Sardegna Alberto Bertolotti in merito alla tragedia che sta vivendo la Sardegna. Il rappresentante di categoria intende esprimere piena solidarietà nei confronti degli imprenditori che oggi piangono il loro lavoro. “È inaccettabile pensare che chi è riuscito a salvare la propria azienda in piena pandemia, oggi, a causa di criminali, debba ritrovarsi davanti alla morte dell’attività”.

Una richiesta è rivolta allo stato: “Bisogna inasprire le pene per i colpevoli”. Mentre alla Regione Bertolotti chiede “di istituire una intelligence adeguata per prevenire e per assicurare questi criminali alla giustizia”. Inoltre Bertolotti auspica che le amministrazioni pubbliche si costituiscano parte civile.