Il nostro saluto a Giuseppe Fois, padre di Accademia Olearia

Nella giornata di ieri, mercoledì 7 luglio, ci ha lasciato Giuseppe Fois, fondatore dell’azienda algherese Accademia Olearia.

Una figura di grande e assoluto rilievo nel settore dell’imprenditoria locale e regionale, un imprenditore che ha saputo portare l’azienda algherese nell’olimpo delle migliori imprese agricole mondiali, lasciando un segno indelebile nel panorama dell’olio.

Un uomo di campagna, legato alla tradizione e alla modernità. Agricoltore, imprenditore, persona di gran cuore e padre attento e premuroso, Giuseppe Fois veniva da una famiglia che ha rappresentato la storia degli oliveti e dell’olio ad Alghero dalla metà del 1800.

advertisement

Ha sempre respirato l’aria di campagna, abbinando il duro lavoro nei campi a un’acutezza e una lungimiranza imprenditoriale d’eccezione. Nei primi anni 2000 ha deciso di seguire la sua visione, il suo sogno: dare vita a un’azienda che producesse esclusivamente oli di grande eccellenza, con il proprio nome e quello della sua famiglia. Da qui la fondazione di Accademia Olearia, un’avventura avviata con il supporto dei figli Alessandro e Antonello con la volontà di percorrere una direzione ben precisa: mettere sempre al centro l’alta qualità, nel pieno rispetto del territorio, delle cultivar e produzioni locali, della natura e dei suoi tempi.

 

Il sogno di Giuseppe Fois, grazie al suo grande impegno, alla tenacia e ai suoi figli, si è realizzato.

I riconoscimenti di altissimo livello raggiunti da Accademia Olearia in tutto il mondo sono innumerevoli.

Ha saputo investire e innovare, permettendo alla produzione dell’olio extravergine sardo di compiere un vero salto di qualità.

Con Accademia Olearia è riuscito a dare vita a una grande eccellenza, un vero orgoglio per Alghero e la Sardegna intera.

 

La scomparsa di Giuseppe Fois lascia in noi un grande vuoto: ci ha lasciato un grande imprenditore, un grande padre, un grande amico, una grande persona, che ha saputo dare tanto a un territorio intero.

 

Ci mancherà, ma il suo ricordo continuerà a vivere con noi: ciò che ha creato rimarrà per sempre.

 

Accademia Olearia