Sassari. Ordine di carcerazione eseguito dai Carabinieri nei confronti di un 21enne sassarese.

Tutela dei beni culturali: un dovere comune
Tutela dei beni culturali: un dovere comune

Ordine di carcerazione eseguito dai Carabinieri nei confronti di un 21enne sassarese.

Ieri, a Sassari, i carabinieri della sezione radiomobile della locale Compagnia con la collaborazione di alcuni colleghi della stazione cittadina, hanno eseguito un ordine di carcerazione emesso, in seguito alla revoca del beneficio dell’affidamento in prova, dal Tribunale per i minorenni di Sassari nei confronti di S.G.. – cittadino sassarese di 21 anni.

Il beneficio è stato revocato in quanto, nel corso dello stesso, il giovane si è reso responsabile di vari reati, prevalentemente furti, anche in abitazione.

L’arrestato, dopo i prescritti adempimenti, è stato accompagnato all’istituto penale per i minorenni di Quartucciu (Ca), dove, al fine di poter accedere ad un percorso rieducativo attagliato alla loro età, possono essere accolti detenuti di massimo 25 anni d’età.

advertisement