Chelo: nessuna polemica vaccinazioni con l’AOU

Critardi e confusione nella campagna vaccinale dei pazienti diabetici

Chelo: nessuna polemica vaccinazioni con l’AOU. Precisazioni del presidente dell’ordine infermieri sugli articoli apparsi sulla stampa locale.

Chelo: nessuna polemica vaccinazioni con l'AOU
Chelo: nessuna polemica vaccinazioni con l’AOU

In relazione a quanto apparso oggi sulla stampa locale si riporta sulla questione delle vaccinazioni il chiarimento del presidente dell’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Sassari, Gianluca Chelo.

“In nessun caso è mai stata mossa una critica nei confronti della AOU Sassari. Per contro, intendiamo precisare che l’azienda si è dimostrata veloce e celere nel somministrare il vaccino a tutti i dipendenti. Non solo, anche a quelli delle ditte esternalizzare in appalto. Al punto di diventare un esempio sul piano regionale”.
“Non solo. L’AOU, in attesa che l’assessorato alla Sanità conceda l’autorizzazione, ha dato la propria disponibilità a un altro importante passaggio: la vaccinazione degli studenti delle professioni sanitarie e degli infermieri libero professionisti, una volta che ci sarà l’autorizzazione”.
“Ribadiamo, infatti, – prosegue il presidente Gianluca Chelo –  che la gestione delle vaccinazioni a livello territoriale deve essere trasparente e conosciuta.  Su chi ha ricevuto il vaccino occorre che chi ha il dovere di vigilare lo faccia e rassicuri i cittadini. Come occorre che siano pubblici anche i calendari delle prossime settimane perché, oltre a vaccinare i sanitari e gli anziani, si vaccinino anche gli studenti della facoltà di medicina e dei corsi di laurea delle professioni sanitarie che svolgono attività nei reparti o in ambiti sanitari per i tirocini. Tra questi aggiungiamo anche gli infermieri libero professionisti, che entrano quotidianamente nelle case degli utenti.
Confidiamo che la Regione tenga conto anche di loro e vigili su ciò che sta avvenendo nei territori.”