Il punto di Roberto Napoletano: “È il Governo che deve vaccinarsi”

Il solito pandemonio. Perché bisogna sempre toccare i fondi europei del Sud per affrontare le emergenze del Paese?

governo

Il punto di Roberto Napoletano: “È il Governo che deve vaccinarsi”

A Luigi Di Maio, ministro degli Esteri di Pomigliano d’Arco che non può non avere a cuore il Mezzogiorno, facciamo presente che i due miliardi di euro (2021) destinati a sostenere parzialmente il provvedimento di decontribuzione per le imprese con i fondi europei del React-Eu, sono in grandissima parte assorbiti dal fondo sanità e vaccini, da contratti di formazione di medici specializzati e dalla proroga di personale sanitario a tempo determinato.

Adesso, ministro Di Maio, le è chiaro a che cosa servirebbero i soldi del Mes sanitario? A finanziare con meno oneri e vincoli i contratti dei medici di cui c’è ovunque bisogno e molto altro in materia sanitaria senza toccare la dote europea, peraltro ancora oggetto di negoziazione, per sostenere il provvedimento più rilevante a favore del lavoro produttivo nel Mezzogiorno ideato da questo governo.

Le pare poco? Ce ne laviamo le mani perché siamo impegnati alla Farnesina o vogliamo occuparcene seriamente? Per quanto tempo credete di potere andare avanti con queste contraddizioni?

advertisement

Un click qui per leggere l’editoriale completo.

governo