Test sierologici per il personale scolastico: cosa fare se il medico di famiglia non aderisce

ASSL Nuoro - Incarico pediatria

La direttrice della ASSL di Nuoro, Grazia Cattina, in collaborazione con il Dipartimento di Prevenzione, ha messo a disposizione del personale scolastico che voglia sottoporsi al test sierologico per individuare se si è entrati in contatto con il Coronavirus – nel caso in cui il proprio medico di famiglia non aderisca all’indagine – un indirizzo di posta elettronica dedicato.

L’indirizzo di posta elettronica a cui il personale, docente e non docente, residente nella provincia di Nuoro, può inviare la propria richiesta, è la seguente: salvatore.fele@atssardegna.it.

Nella e-mail dovrà essere indicato il proprio nome e cognome, lo status lavorativo, la scuola di riferimento e un numero di cellulare a cui essere contattati, e allegare la dichiarazione sostitutiva, debitamente compilata, allegata di seguito. Si riceverà quindi un appuntamento per eseguire l’esame negli ambulatori dell’Igiene Pubblica ASSL Nuoro, in via Trieste 80.

advertisement

Si sottolinea che in prima battuta il personale scolastico deve sempre rivolgersi al proprio medico di famiglia per effettuare il test sierologico e, soltanto qualora questo non aderisca allo screening, può rivolgersi al Dipartimento di Prevenzione attraverso la e-mail dedicata.

Test sierologici per il personale scolastico