Attività Commissariato

Continuano incessanti i servizi per la prevenzione e il contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti in tutta la Provincia e nelle zone più sensibili della città.

I fatti

Ieri, nel primo pomeriggio, gli agenti della Squadra Volante hanno intensificato i controlli nel quartiere C.E.P. poiché, nei pressi di un circolo privato, era stata segnalata un’attività di spaccio di sostanze stupefacenti.

I poliziotti, nel corso di un breve appostamento, notavano i movimenti sospetti di un individuo che, dopo essere stato avvicinato da alcuni individui, prelevava da un vicino cespuglio degli involucri che consegnava loro.

Gli Agenti hanno quindi deciso di bloccare l’uomo, sorprendendolo alle spalle. Rossi Raffaele – 41enne cagliaritano residente al C.E.P. ben noto alle Forze di Polizia – ha palesato il proprio nervosismo vedendo che i poliziotti si avvicinavano al nascondiglio ove nascondeva lo stupefacente.

All’interno delle tasche sono stati trovati 242 € suddivisi in banconote di piccolo taglio e monete, mentre da un primo controllo nell’area sono stati rinvenuti, vicino al marciapiede circostante, quattro involucri di plastica contenenti hashish.

Gli Agenti, per poter effettuare un controllo capillare della zona, hanno chiesto l’intervento dell’Unità Cinofila della Guardia di Finanza che consentiva il rinvenimento, sotto una siepe, di un pacchetto di sigarette contenenti 16 piccoli involucri di eroina e 12 di cocaina.

Nella successiva perquisizione domiciliare è stato trovato del materiale per il confezionamento, un bilancino di precisione. Il quantitativo dello stupefacente sequestrato è di 3,50 g di hashish, 1,40 g di cocaina e 2 g di eroina.

Il Rossi è stato tratto in arresto per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio ed è stato condotto presso la propria abitazione in attesa dell’udienza direttissima prevista per questa mattina.

Contrasto allo spaccio