Procurade ‘e moderare Sassari: approvato il documento nella riunione del 18/02

In quest’ottica, il 18.02.2020, si è tenuta la riunione degli iscritti della Sezione “Procurade ‘e moderare”.

Un fiorito dibattito sull’attuale stagione politica, alimentato sopratutto dal nutrito gruppo di giovani, ha fatto emergere la necessità di attivare la scuola politica e il tavolo di storia del partito.

In un’epoca dove a farla da padrone sono slogan vuoti di contenuto, “sparati” il più delle volte attraverso i social media, ritornare alla politica dell’elaborazione delle idee e della formazione delle nuove classi dirigenti, è un’esigenza primaria se vogliamo dare concretezza ai programmi politici e amministrativi da sottoporre agli elettori.

Nel 2021 il Partito Sardo d’Azione compie un secolo di vita, la sua storia, le sue origini, il suo percorso politico è un patrimonio inestimabile che merita di essere conosciuto e approfondito. Ecco perché il “tavolo della storia” sarà insediato fin dalle prossime settimane.

Anche l’esperienza negativa vissuta nell’ultima competizione elettorale per il rinnovo del Consiglio Comunale di Sassari, è stata vista dai nuovi iscritti come un punto fermo da cui ripartire, nella consapevolezza che l’ideale Sardista è presente in tutto il territorio; spetta pertanto a noi riuscire a coglierne i risultati.

Il segretario uscente Andrea Sassu, nella sua relazione introduttiva, ha messo l’accento sulla necessità di attivare una politica inclusiva ed espansiva allo stesso tempo, che coinvolga tutte le altre sezioni di Sassari e quelle dell’area vasta, in un dibattito sui temi di interesse cittadino e territoriale.

Al vicesegretario uscente Gianfranco Ghiani è stato affidato il compito di programmare, nel breve termine, un incontro esteso a tutte le sezioni della Federazione per l’attivazione di un tavolo di studio per la storia del partito e per la scuola politica.

Altra necessità emersa dal dibattito è quella di programmare un incontro esteso a tutte le sezioni cittadine con il candidato sostenuto alla carica di sindaco di Sassari, Mariolino Andria, per portare all’attenzione di tutti gli iscritti un primo bilancio riguardo l’andamento dell’Amministrazione Comunale sassarese.

L’assemblea ha votato all’unanimità le proposte, sia politiche sia organizzative, e ha riconfermato alla carica di Segretario Andrea Sassu.

Il resto del gruppo dirigente è formato da:

  • Gianfranco Ghiani: Vice Segretario;
  • Antonio Mario Ghiani (Responsabile Organizzativo);
  • Gabriella Canu (Tesoriere);
  • Angela Piana, Gabriele Pilo, Massimo Marras (Consiglieri).

Il Segretario, Andrea Sassu