Cagliari: Infermiere violento, l’Ordine chiede informazioni all’Ats: “Gesto inqualificabile”

L’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Cagliari, venuto a conoscenza del grave fatto accaduto presso il Pronto Soccorso dell’ospedale Santissima Trinità, ha prontamente richiesto all’ATS di conoscere le generalità dell’infermiere coinvolto per procedere immediatamente con l’apertura di un procedimento disciplinare”. Lo afferma il presidente dell’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Cagliari Pierpaolo Pateri.

Nel condannare senza appello l’inqualificabile gesto, a nome del consiglio dell’Ordine e degli Infermieri della Provincia di Cagliari, a tutela degli infermieri, già troppo spesso vittime di atti di violenza e in questi giorni in prima linea per i noti accadimenti legati all’epidemia di Coronavirus, assicuro che l’Ordine farà come sempre il suo dovere per tutelare i cittadini, i pazienti e il buon nome della professione”.

Non permetteremo che il gesto di un singolo, nei confronti del quale saranno presi seri provvedimenti, possa infangare il nome di quanti quotidianamente con senso del dovere, sacrificio e rispetto delle persone che assistono, provvedono a garantire assistenza tutto il giorno e tutti i giorni presso le strutture sanitarie” conclude Pateri.