Cagliari. Giagoni (Lega): per il Corpo Forestale e di Vigilanza Ambientale una autonoma e separata area di contrattazione

Grande soddisfazione espressa dal Gruppo Lega per la conclusione dell’iter “Quello compiuto oggi è un primo fondamentale passo per il riconoscimento della specificità del CFVA, che ci auguriamo possa in tempi rapidi godere di una riforma più organica così come da noi proposto tramite deposizione a Novembre della PL n.75” commenta il capogruppo, Dario Giagoni.
“Per troppo tempo il Corpo non si è visto riconosciuto il grande valore sociale che riveste tanto nella salvaguardia del patrimonio ambientale e naturalistico, quanto nella sicurezza e nella lotta agli incendi e il grande supporto che garantisce da sempre a tutte le comunità locali.
“È importante sottolineare il grande lavoro svolto da tutta la maggioranza, in particolare dai colleghi On.li Mele e Saiu, in stretta collaborazione con gli Assessori al Personale e alla difesa dell’ambiente, i lavoratori, che non abbiamo mai smesso di audire, e le sigle sindacali”.

Corpo forestale e di vigilanza ambientale

“Organizzazioni sindacali che da oggi avranno un ruolo ancor più preponderante in quanto, grazie all’inserimento del secondo emendamento, il comitato per la rappresentanza negoziale della Regione ammette alla contrattazione collettiva regionale ognuna delle quali vanti una rappresentatività non inferiore al 5%”.
Prosegue il consigliere: “per concludere abbiamo presentato e, successivamente, approvato un ordine del giorno che impegna il nostro Presidente ad intraprendere con il governo nazionale tutte le iniziative mirate a riconoscere agli operatori del Corpo forestale della Sardegna le medesime misure già previste dalla L.284/77 e a procedere con l’assegnazione delle risorse necessarie per la riclassificazione del personale e necessarie per il finanziamento dell’indennità di funzione.”