Oristano: nuova campagna di disinfestazione contro il punteruolo rosso

L’Assessorato all’Ambiente del Comune di Oristano ha disposto un nuovo ciclo di trattamenti fitosanitari finalizzato al contenimento della diffusione del punteruolo rosso delle palme.

Da oggi 23 settembre e per i prossimi giorni, fino ad esaurimento degli interventi, nelle ore notturne saranno effettuati trattamenti esoterapici delle palme per la lotta contro il punteruolo rosso.

Queste le vie interessate: Campo CONI, Scuola Media Via Santulussurgiu, Piazza Torrente,

Via Gialeto, Sacro cuore – area religiosa, Scuola Via Lanusei, Parco Via Venezia, Via Gennargentu/via Cagliari, Parco Piazza Maestrale, Via Scirocco, Cimitero San Pietro, v.le Cimitero, V.le San Martino, Parco San Martino, Via Cagliari, Via Costa esterno mercato, Via Costa, Via Littarru, Via Petri, Parco Via Petri/via Monte Arci, Via Giovanni XXIII, Mercato via Mazzini, prolungamento Viale Repubblica, Viale Repubblica, Piazza Eleonora, Piazza Martini, Piazza Roma, Piazza Corrias – museo, Piazza Teresa Sechi, Scuola di Via Solferino, Via Solferino, Parco Brigata Sassari, Scuola via Deledda – Satta, Scuola Via Diaz – via Giotto, Via Diaz, Via Carducci, Via E. Lussu, Via Sturzo, Zona Sportiva Sa Rodia, Zona Sportiva Sa Rodia, Via degli Artigiani, Piazza Beretta Molla, Via Messina/Cagliari, Via Eleonora D’ Arborea, Via Sardegna/Cimarosa, Via Prinetti, Via Sardegna, via Liguria, Via Lazio, Via Anglona, Via Bonu, Via Calabria, Via Cogoni, Via Fermi, Via Kennedy, Via Pirandello, Via Quasimodo, Via V. Casu, Zona sportiva Torangius, Ingresso Nord Oristano, Via Santa Maria Bambina, Via Eugenio Sanna, Piazza Sant’ Antonino, Piazza Chiesa, Via Nurachi, Via Oristano, Santa Petronilla, Via Bologna – Nuraxinieddu, Via Bologna – Nuraxinieddu, Via Carlo Emanuele – Massama, Via Adua – Sili, Piazza Caduti della Patria – Sili, Via Martiri del Congo – Sili, Via Paolo I – Sili, Torre Grande lungomare, via Millelire, via Caboto, via Stella Maris, IMC, circoscrizione, porticciolo, via Barracciu, via Tommaseo, via della Pineta e via dei Pescatori.

Durante l’esecuzione dei trattamenti si raccomanda di tenere chiuse porte e finestre.