Situazione Sanità Alghero: i consiglieri comunali di opposizione presentano una mozione

Tutti i consiglieri comunali di opposizione, in rappresentanza della lista Per Alghero, Movimento 5 Stelle, PD, Futuro Comune e Sinistra in Comune, hanno presentato una mozione sulla situazione della sanità ad Alghero.

Nello specifico, impegnano il Sindaco Conoci, a chiedere la convocazione di una seduta straordinaria del Consiglio Comunale alla presenza dell’Assessore Regionale alla Sanità Nieddu; ribadire la volontà di non vendere l’Ospedale Marino di Alghero; presentare alla competente Commissione Consiliare Sanità del Consiglio Regionale, richiesta di audizione per ribadire la volontà di realizzare un nuovo ospedale in città, attingendo alle risorse ministeriali a disposizione della Regione Sardegna per l’Edilizia Ospedaliera e in linea con la programmazione regionale vigente.

La mozione prosegue chiedendo al primo cittadino di esprimere ufficialmente, nelle sedi deputate, la volontà del Consiglio Comunale di voler mantenere le funzioni sanitarie negli Ospedali Civile e Marino, anche dopo la realizzazione del nuovo ospedale; attivazione dell’unità di terapia intensiva cardiologica e post operatoria; attivazione urgente del reparto di lungodegenza; risoluzione dei problemi riguardanti le sale operatorie di entrambi gli ospedali, che ad oggi costringono i cittadini a recarsi a Ozieri e Sassari per gli interventi più complessi.