Festa per la prima comunione dei propri figli: idee per l’organizzazione

I nostri figli crescono molto velocemente e, quando arriva il momento di organizzare la festa per la prima comunione, non possiamo di certo farci trovare impreparati.

Più informazioni su

Si tratta, infatti, di un momento speciale per tutta la famiglia, un’occasione unica da organizzare in ogni dettaglio per celebrarla nel migliore dei modi. Che il festeggiato sia un maschietto o una femminuccia, sono tante le idee da poter utilizzare per creare qualcosa di speciale e irripetibile, dedicato alla famiglia.

Il primo passo è preparare la lista degli invitati. Bisogna scegliere con cura chi invitare alla cerimonia in chiesa ed al pranzo in famiglia. Amici stretti, parenti vicini e lontani, chiunque pensiamo possa rendere questo giorno ancora più speciale per il nostro bimbo. Invitiamoli qualche settimana prima, così che possano darci conferma con largo anticipo.

Molto importante è la scelta del vestito, anche se ultimamente in chiesa si va in tunica nel giorno della prima comunione. In ogni caso nell’età in cui si celebra solitamente la Prima Comunione, i bambini diventano veri esperti di stile. Lasciate scegliere a loro l’abito da sfoggiare durante i festeggiamenti, dato che indosseranno la tradizionale tunica durante la cerimonia. Fate in modo da renderli colorati, allegri, dei perfetti festeggiati in un giorno speciale.

Se organizzate la Prima Comunione di una bambina, potreste regalarle un piccolo bouquet o una corona floreale, facendola sentire una piccola principessa.

Per i maschietti, invece, un fiore all’occhiello della giacca renderà il suo look decisamente primaverile.

Non bisogna sottovalutare gli allestimenti e le bomboniere. La stagione permette di decorare cerimonia e ricevimento con addobbi floreali, colorati o dalle tonalità più tenui. I fiori più diffusi per la Prima Comunione sono i gigli, portati dai bambini anche durante la celebrazione religiosa, ma un allestimento di margherite, rose colorate e fiori di campo può dare il giusto tocco di raffinatezza e colore.

Per quanto riguarda le seconde, potremmo optare per le bomboniere per la Comunione fai da te che sono sempre molto apprezzate e ci consentono anche un certo risparmio sul budget finale.

Cosa mangiare?

Bisogna pensare anche al palato, ricordando che la prima comunione resta una festa per bambini e in quanto tale anche il cibo dovrà adeguarsi. Ricordate che i bambini hanno gusti semplici e precisi, per cui scegliete con cura piatti e pietanze che possano accontentarli senza rischi. Se organizzate un pranzo o una cena, potreste differenziare i menu, scegliendo piatti più elaborati per gli adulti e piatti semplici per i bambini. Gran parte dei servizi di catering prevedono proprio il menu dedicato.

Occhio alla torta. Si tratta di un elemento indispensabile per la riuscita della festa per la Prima Comunione, oltre ad essere un ottimo modo per concludere la giornata, con dolcezza. Se avete scelto di festeggiare la Prima Comunione in un agriturismo o in una location che dispone di una pasticceria interna o di un cake designer, visionate il loro catalogo di realizzazioni e fatevi consigliare sulla tipologia di torta per la Prima Comunione più indicata per vostro figlio o vostra figlia: millefoglie con crema, cascata di profiteroles al cioccolato, torta classica in pasta di zucchero a 2 o 3 piani oppure decorata con panna a un solo piano, rotonda o quadrata con richiami ai simboli della Prima Comunione.

 

Più informazioni su